rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Eccellenze pontine sulla Rai, tuor in provincia per “Mezzogiorno Italiano”

Un viaggio tra alcune delle terre pontine, tra storia, cultura ed enogastronomia per la trasmissione di Rai1 condotta dagli studi di Expo 2015 di Milano e che ha fatto tappa a Cisterna, Sermoneta, Aprilia e Terracina

Un tour pontino di successo per la trasmissione di Rai1 “Mezzogiorno Italiano” che nel fine settimana appena trascorso ha fatto tappa a Cisterna e Sermoneta, ma anche ad Aprilia e Terracina.

CISTERNA - Una festa quella di sabato mattina nella “patria dei butteri e città del kiwi” che ha ospitato la conduttrice Serena Magnanensi e le telecamere di Rai1 accolti dalla gioiosa musica della Banda Musicale di Cisterna di Latina e dal saluto del Sindaco Eleonora Della Penna.

Con il coordinamento del giornalista Samuele Sabatini e la regia di Danilo Malatesta, la troupe della Rai ha ripreso un clima di festoso paese orgoglioso di mostrare, su tavoli riccamente imbanditi, i propri “gioielli” nell’ambito di un servizio per il nuovo programma dedicato alle eccellenze del Belpaese nell’ambito di Expo 2015.

Ad iniziare dal kiwi proposto sia come frutto biologico che come succo o principale ingrediente di raffinati e gustosi piatti, per passare alla secolare tradizione del buttero, alla sfida con Buffalo Bill ma anche alla saporita carne di allevamenti nostrani e all’acquacotta. Poi l’olio extravergine, il pane locale affiancato dai dolci da forno e dal “vino della legalità” prodotto nei terreni confiscati alla mafia. E ancora l’artigianato locale con i bassorilievi in rame, le ricamatrici, i gioielli con materiali da riciclo e la produzione di filo d’alpaca con la presenza di un bellissimo esemplare. Infine l’aspetto religioso di Cisterna con don Patrizio e i sarrocchitti.

Da contorno hanno fatto i balli popolari e i costumi tipici di Cisterna mentre a fare da sfondo è stata la bellissima facciata appena restaurata di Palazzo Caetani, con figuranti in costume cinquecentesco lungo la scalinata di accesso. A seguire la visita nell’azienda agricola Sbardella per riprendere le suggestive scene di sbrancamento del bestiame e la quotidiana opera, che in questo lembo incontaminato del territorio, il buttero da secoli svolge.

Il servizio realizzato per la rubrica “In giro..vagando”, sarà trasmesso nei prossimi giorni all’interno di “Mezzogiorno Italiano. L’estate dell’Expo” condotto dagli studi di Expo 2015 di Milano da Arianna Ciampoli e Federico Quaranta in onda su Rai 1 dal lunedì al venerdì dalle 11.45 alle 12.30.

"Mezzogiorno Italiano" di Rai1 a Cisterna e Sermoneta

SERMOENTA - E festa grande ieri mattina anche a Sermoneta dove è stata registrata un’altra puntata di “Mezzogiorno Italiano”, che andrà in onda nelle prossime settimane.
Grande la partecipazione della popolazione e delle associazioni locali. Gli sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta hanno introdotto l’arrivo della conduttrice Serena Magnanensi accolta con il saluto del sindaco Claudio Damiano. Ma i protagonisti sono stati i prodotti locali: olio, formaggi e dolci a cura di Franca Battista, poi ancora un tuffo nel medioevo con le armi antiche dell’artigiano Dino Messini.

Nel secondo blocco è stato presentato il “Trombolotto”, eccellenza della cucina locale esportato in tutto il mondo da Fabio Stivali, la preparazione della pasta all’uovo tipica Lacchene e Maltagliati, la liuteria e la ceramica dell’associazione William Morris, lo Sky Wine con l’associazione Best Event che ha parlato dell’appuntamento a Sermoneta del 29 e 30 giugno, infine la sagra della Polenta con la preparazione del piatto tipico invernale in piazza, illustrato dal presidente dell’associazione Festeggiamenti Centro Storico Claudio Velardi. Infine il corteo della Riecocazione Storica della Battaglia di Lepanto si è spostato al Castello per alcune riprese, grazie alla collaborazione con la Fondazione Caetani.

In piazza hanno partecipato la Polizia Locale, la banda Musicale Fabrizio Caroso, l’Associazione Nazionale Carabinieri e la Protezione Civile di Sermoneta, oltre a un folto pubblico che è venuto ad assistere alle riprese. “Siamo davvero soddisfatti per come Sermoneta ha risposto nonostante il poco preavviso – spiega il sindaco Claudio Damiano –. Abbiamo concentrato al Belvedere le nostre eccellenze presentandole alle telecamere della Rai per far conoscere ancora una volta al grande pubblico le bellezze locali. Grazie davvero a tutti coloro che hanno collaborato e dimostrato attaccamento ed orgoglio alle nostre tradizioni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenze pontine sulla Rai, tuor in provincia per “Mezzogiorno Italiano”

LatinaToday è in caricamento