Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia Cisterna di Latina

Paoil, sindacati all'attacco: chiesto Consiglio comunale straordinario

L'appello di Fai Cisl, Flai Cgil E Ugl Agroalimentare qualche giorno dopo il presidio davanti ai cancelli del sito sull'Appia a Cisterna: al centro della discussione l'emergenza occupazione e quella ambientale

Chiedono la convocazione di un Consiglio comunale straordinario urgente.

Dopo la protesta nei giorni scorsi con il presidio davanti i cancelli della Paoil di Cisterna, Fai Cisl, Flai Cgil E Ugl Agroalimentare – nello stesso giorno anche il sindaco di Cisterna ha emesso un’ordinanza per il rischio ambientale nel sito sull’Appia – tornano a rivolgere alle istituzioni.

I nodi da discutere sono sempre due, l’emergenza occupazionale, con i lavoratori in cassa integrazione straordinaria, e quella ambientale per la presenza in deposito di molti solventi, tra cui l’esano molto pericoloso e altamente esplosivo.

I “rappresentanti di Fai Cisl, Flai Cgil E Ugl Agroalimentare, a seguito della situazione legata alla chiusura del Sito Paoil di Cisterna di Latina e nello specifico all’emergenza occupazionale dei lavoratori in cassa integrazione straordinaria, su cui il sindaco ha emesso un’ordinanza (n. 50 dell’11/04/2014) relativamente al problema di emergenza ambientale – si legge  nella nota inviata al prefetto di Latina, alla Regione, alla Provincia, al sindaco di Cisterna e alla proprietà aziendale -, siamo a richiedere urgentemente una convocazione straordinaria del Consiglio Comunale con i temi enunciati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paoil, sindacati all'attacco: chiesto Consiglio comunale straordinario

LatinaToday è in caricamento