rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Economia

La pasticceria Dolcemascolo al Salone dal Gusto

“Il Rapporto Agricolo con i produttori e fornitori che collaborano con noi è quello che ci distingue dalle altre pasticcerie in Italia. Siamo un’azienda che oggi vende in tutta Europa e lo facciamo con estremo orgoglio, ma abbiamo mantenuto una forte identità territoriale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Nell’appena trascorsa edizione del Salone del Gusto organizzato da Slow Food, la Pasticceria Dolcemascolo ha mantenuto fede al suo impegno con la Regione Lazio di rappresentare l’eccellenza nel settore dell’Alta Pasticceria Italiana e testimoniare l’esperienza trentennale nella produzione dolciaria e di Grandi Lievitati.

Un successo che ha visto entrambi i fratelli Simone e Matteo Dolcemascolo protagonisti di due talk sui temi di Alta Pasticceria, territorio ed agroalimentare; presenti all’evento anche il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l’Assessore all’Agricoltura Enrica Onorati. Interventi ricchi di contenuti, per sottolineare il rapporto agricolo che caratterizza da sempre il legame tra Dolcemascolo e le migliori realtà dell’agroalimentare italiano ed internazionale.

Rapporto agricolo che non si limita soltanto all’integrazione e la valorizzazione della rete di piccoli produttori e realtà artigiane con cui Dolcemascolo collabora, ma che si estende anche ai diversi fornitori dall’Italia. Nel talk di apertura dove Matteo Dolcemascolo ha prodotto in diretta il Maritozzo Laziale, condividendo la sua ricetta per una produzione casalinga, Simone Dolcemascolo ha raccontato il legame dell’azienda di famiglia con le oltre 40 aziende agricole con cui collabora. “Il Rapporto Agricolo con i produttori e fornitori che collaborano con noi è quello che ci distingue dalle altre Pasticcerie in Italia. Siamo un’azienda che oggi vende in tutta Europa e lo facciamo con estremo orgoglio, ma abbiamo mantenuto una forte identità territoriale che ci permette di lavorare direttamente con i piccoli produttori di eccellenze e raccontare tutto il lavoro di studio e ricerca che c’è dietro. Attraverso questo processo di crescita veicoliamo questi concetti anche alle oltre 40 aziende agricole con le quali abbiamo il piacere di collaborare. Oggi è importante testimoniare questo tipo di valori e altrettanto far fede al proprio credo di qualità anche elevando la quantità, incontrando le esigenze del mercato ed armonizzando tutta la struttura”. Ha detto Simone Dolcemascolo durante il suo intervento.

E’ chiara quindi la vision aziendale, aumentare i volumi aumentando anche la qualità delle produzioni artigiane attraverso il legame con le realtà agricole italiane; a partire dalla ricerca delle materie prime fino alla scelta della frutta, di ortaggi, salumi, latticini ed altre produzioni utilizzate nel Dolcemascolo LAB come nei locali della Pasticceria. Tra le novità presentate al Salone del Gusto c’è stato anche il lancio dei prodotti dedicati al Natale 2022 con le più recenti introduzioni in catalogo; il Torrone bianco morbido nelle tre varianti al Pistacchio di Sicilia, Mandorle e Nocciole di Piemonte IGP, il Panettone al Pistacchio con crema spalmabile ed il Panettone Magnum da 3kg. 
Infine, è stata annunciata anche la data di apertura dello shop online prevista il 12 Novembre 2022, giorno in cui tutte le produzioni Dolcemascolo dedicate al Natale saranno ufficialmente in vendita online al pubblico di tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pasticceria Dolcemascolo al Salone dal Gusto

LatinaToday è in caricamento