Da Formia agli Stati Uniti, il pontino Emiliano Fermo al “Pizza Expo” di Las Vegas

Il pizzaiolo di 37 anni che partito da Formia da anni svolge la sua professione in Usa, parteciperà ad uno degli appuntamenti più importanti per le aziende del settore; in gara nella sezione "Pizza Verace Napoletana"

Sarà protagonista a Las Vegas, Emiliano Fermo, pizzaiolo di Formia che quest’anno parteciperà al “Pizza Expo” che si svolgerà nei prossimi giorni.

Emiliano, 37enne anni, nasce a Formia, e già da giovanissimo le sue scelte lavorative lo portano a molteplici esperienze nell’ambito della ristorazione; con tanta gavetta, mista a carattere e coraggio nel 2001 apre nella sua città una pizzeria alla quale da il nome del quartiere che lo ospita "San Pietro" .

Dopo 8anni di duro lavoro e sacrifici Emiliano la cede per tentare una nuova avventura negli Stati Uniti: nel 2009 è a New York dove Emiliano inizia a lavorare per grandi compagnie italiane tra queste “Fratelli La Bufala". Presto riesce a farsi così conoscere e far valere le sue potenzialità di maestro pizzaiolo. Inizia ad occuparsi di aperture di ristoranti nel New Jersey mentre fa scuola di pizza. Nel 2013, poi, si trasferisce a Miami Beach in Florida dove pian piano si fa conoscere divenendo oggi un valido collaboratore di grandi aziende.

Ma Emiliano non vuole fermarsi e punta in alto, partecipando ad uno ad uno degli appuntamenti più importanti per le aziende del settore e cercando di conquistare il Titolo Mondiale al “Pizza Expo” di Las Vegas dove mostrerà la sua arte di pizzaiolo nella sezione Pizza Verace Napoletana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento