Economia

Coldiretti a Roma, dopo la protesta sbloccati i primi pagamenti

Successo della manifestazione della Confederazione davanti la sede dell'Agea. Una decina le posizioni già risolte e altrettanti procedimenti sono stati avviati. Soddisfatti Viola e Crocetti

Ha ottenuto i risultati sperati la contestazione degli agricoltori della Coldiretti che questa mattina si sono recati sotto la sede dell’Agea per protestare contro i ritardi nell’erogazione dei fondi che stanno portando molte aziende a chiudere i battenti.

Sono oltre una decina le posizioni risolte con pagamenti già posti in liquidazione per oltre 200mila euro con altrettante avviate ad una rapida soluzione, secondo quanto rende noto la Coldiretti di Latina che fa un primo bilancio della giornata di oggi.

“Si intravedono – ha detto il direttore della Coldiretti di Latina Saverio Viola – i primi risultati dell’impegno del reinsediato presidente dell’Agea Dario Fruscio dal quale sono venute importanti assicurazioni sulla ripresa del processo di efficienza e trasparenza avviato e sugli sforzi per fornire adeguate e soddisfacenti risposte ai produttori agricoli”.

In provincia di Latina, la Coldiretti, detiene oltre 16.500 fascicoli aziendali; di questi 9.500 sono relativi alle pratiche della P.A.C. (politica agricola comunitaria) e quindi hanno bisogno, per essere liquidate agli imprenditori, del lavoro dei tecnici di Agea. I premi corrisposti dall'Ente, in provincia di Latina ammontano a oltre 15 milioni di euro e gli incagli riguardano circa il 5-7% complessivo delle domande per un valore che supera i 3 milioni di euro.

“Aver messo in moto i meccanismi necessari al fine di risolvere i casi relativi ad imprese che da anni non riscuotevano le proprie spettanze significa quindi – ha sottolineato il presidente di Coldiretti Latina Carlo Crocetti - in un momento particolarmente delicato da punto di vista economico, aver dato risposte importanti agli agricoltori. La nostra azione continuerà attraverso un monitoraggio continuo della situazione e se necessario con altre manifestazioni qualora dagli uffici di via Palestro a Roma non continueranno ad arrivare risposte positive e definitive”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti a Roma, dopo la protesta sbloccati i primi pagamenti

LatinaToday è in caricamento