rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia Fondi

Mof di Fondi, addetti alle pulizie furiosi: altri due giorni di sciopero

Nonostante lo stop del 30 maggio gli stipendi ancora non arrivano. La Cgil Fp annuncia lo sciopero e un sit in per il 19 e 20 giugno

Torneranno ad incrociare il 19 e 20 giugno prossimi. Sono i dipendenti della Tecnoservizi, la società che si occupa del servizio di pulizia del Mof di Fondi, che, dopo un primo giorno di sciopero lo scorso 30 maggio, si fermeranno di nuovo per 48 ore annunciando anche un sit durante tutta la durata della serrata.

Alla base la mancata retribuzione degli stipendi di marzo e aprili ai dipendenti, a cui ora va ad aggiungersi anche la mancata spettanza del mese di maggio.

A darne notizia è la Cgil Fp per voce del suo segretario generale Giulio Morgia.

“Lo sciopero del 30 maggio scorso – scrive Morgia – nonostante la totale partecipazione delle maestranze, non ha prodotto da parte dell’amministrazione nessun effetto”. Infatti non si è ancora “ottemperato al pagamento degli stipendi di marzo e aprile a cui si deve aggiungere il mese di maggio”.

Da qui la decisione di proseguire la protesta con altre due giornate di sciopero e con il sit in.

Il segretario della Cgil Fp torna poi anche sulla questione della puliza del mercato ortofrutticolo di Fondi all’indomani dello sciopero degli addetti. “Alla Asl si ricorda che una nota del direttore del Mof ha impropriamente e sommariamente dato consiglio agli operatori del settore ortofrutticolo di rendere salubre e quindi pulire con i propri mezzi il mercato; si fa presente – continua Morgia – che quest’azione è stata fatta solo parzialmente e che comunque la Asl sarebbe dovuta intervenire per garantire le norme igieniche. Tutto questo nella speranza che il giorno della riapertura del mercato, il 21 giugno – conclude il segretario generale della Cgil Fp -, non avvenga la stessa situazione di superficialità della Asl”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mof di Fondi, addetti alle pulizie furiosi: altri due giorni di sciopero

LatinaToday è in caricamento