Sciopero dei dipendenti supermercati Coop: grande adesione oggi a Terracina

"No al franchising" e il "no all'abbandono dei nostri territori". Oggi la protesta dei punti vendita di Cisterna, Formia e Terracina che hanno manifestato insieme ai colleghi di Fiuggi e Frosinone

Grande adesione allo sciopero dei dipendenti dei supermercato Coop che oggi hanno protestato a Terracina per dire “No al franchising” e il “no all’abbandono dei nostri territori”.

I lavoratori dei cinque negozi di Cisterna, Fiuggi, Frosinone, Formia e Terracina, che la Coop ha annunciato voler mettere in franchising“, hanno sfilato per le vie di Terracina numerosi.

Lo sciopero è stato indetto da Cgil Cisl Uil; i 5 Negozi di Terracina, Formia Cisterna Frosinone e Fiuggi per il secondo sabato sono rimasti chiusi.

“Tutti hanno aderito massicciamente dicendo NO AL FRANCHISING!  - spiega la Uiltucs Latina in una nota - altro segnale chiaro dei lavoratori tutti ad Unicoop Tirreno che intende procedere unilateralmente; lo sciopero ed il corteo di oggi dovrebbero far riflettere la cooperativa e il consiglio di amministrazione.

La manifestazione di oggi a Terracina, a cui hanno partecipato anche i segretari nazionali di categoria, è dimostrazione di un fallimento e scelte sbagliate di Unicoop Tirreno sul basso Lazio, dove da anni è assente con conseguente disastro che sta provocando ai lavoratori tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento