rotate-mobile
Economia Priverno

Sat Line di Priverno, stipendi arretrati: sciopero dei lavoratori

Otto ore di stop il prossimo 16 novembre per il mancato pagamento degli stipendi arretrati di quasi un anno. Filt-Cgil: "Nulla di fatto in un incontro avuto tra le parti"

Sono pronti a protestare di nuovo. I dipendenti della Set Line di Priverno, l’azienda che si occupa del trasporto pubblico locale, dopo la prima giornata di sciopero dello scorso 2 ottobre, incroceranno di nuovo le braccia il prossimo 16 novembre.

Uno stop di otto ore, dalle 8.30 alle 16.30; alla base della protesta il mancato pagamento degli stipendi arretrati, di quasi un anno, e il mancato mantenimento delle promesse da parte dell’amministrazione comunale.

L’annuncio della serratat di venerdì prossimo è della Filt- Cgil di Latina. “In un incontro avuto tra le parti vi è stato un nulla di fatto sulla ventilata ipotesi da parte dell’ente appaltante, che ricordo è il Comune di Priverno, di far fronte direttamente agli stipendi arretrati di ormai quasi un anno dei dipendenti attraverso una cessione di credito da parte della Sat Line verso l’ente – commenta Claudio Mariotti, segretario generale della Filt-Cgil -, Sat Line che ricordo vanta ormai crediti superiori ai due milioni di euro frutto di mancati pagamenti per il servizio erogato sia per mancati pagamenti da parte della Regione Lazio e sia per contenziosi economici tra la società e il Comune su fondi già inviati dalla Regione”.

E come se non bastasse, precisa di nuovo Mariotti, “durante questa fase, i lavoratori della Sat Line hanno avuto un’altra amara sorpresa, infatti nel nuovo bando di gara indetto dall’amministrazione comunale di Priverno per il servizio di Tplall’Art. 7 riguardante il trasferimento di personale si denota una fumosa obbligarietà da parte del vincitore del bando a riassumere tutto il personale che attualmente è dipendente della Sat Line e non vorremmo che nel prossimo futuro, se non vi fosse un rafforzamento del suddetto Art. 7, vi fosse il rischio concreto di perdite di posti di lavoro sul territorio in questo momento di forte crisi dell’occupazione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sat Line di Priverno, stipendi arretrati: sciopero dei lavoratori

LatinaToday è in caricamento