rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

"Scuola e lavoro: un progetto comune per il futuro", tavolo tecnico a Latina

L'incontro, che si è svolto nei locali del Circolo Cittadino, è stato occasione di confronto tra i punti di vista di diversi protagonisti del mondo del lavoro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L'11 dicembre 2014 si è svolto a Latina il tavolo tecnico "Scuola e Lavoro: un progetto comune per il futuro", promosso dall'Associazione Students Lab Italia e da IGS srl - Impresa Sociale, partner tecnico. L'incontro, che si è svolto nei locali del Circolo Cittadino, è stato occasione di confronto tra i punti di vista di diversi protagonisti del mondo del lavoro. Dopo i saluti del dottor Longo, in rappresentanza del Circolo, la dott.ssa Elena Piscettaro ha presentato i programmi Students Lab, che si pongono l'obiettivo di diffondere la cultura d'impresa e avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro attraverso strumenti innovativi. "L'aumento esponenziale delle professioni autofinanziate e il boom delle startup testimoniano la volontà di ripartire da se stessi, in un momento storico in cui nessun contratto o posto di lavoro è sicuro - ha spiegato la dottoressa Piscettaro -. Per questo è fondamentale guardare alla formazione con occhi nuovi: i laboratori Students Lab orientano i giovani al mondo del lavoro, stimolano l'autoimpiego, le abilità trasversali e l'imprenditorialità, sviluppando sinergie tra scuole, università e aziende per ridurre il gap tra formazione lavoro".

Non poteva mancare uno spazio per la voce del mondo della scuola: tra gli istituti superiori partecipanti, hanno preso la parola la professoressa Barge e alcuni studenti del Liceo statale "A. Manzoni" di Latina, che hanno già partecipato a laboratori Students Lab: "É stato il laboratorio più costruttivo nel mio percorso scolastico, ha permesso ad alcuni di noi di capire cosa vorremmo fare in futuro - ha raccontato una delle studentesse -. Questi programmi ci mettono in contatto con le aziende e ci permettono di orientarci nel mondo del lavoro", ha aggiunto un altro studente.

È intervenuto poi l'ingegnere Jury Mancinelli, Responsabile dello sviluppo e della rete commerciale della ELIOCOOP, azienda che si è interfacciata l'anno scorso con un laboratorio di comunicazione Students Lab: "Consiglio per tutti i ragazzi di perseguire con tenacia i propri interessi e le proprie passioni. É importante mettere insieme le forze, le storie, le competenze per raggiungere obiettivi superiori a quelli che si raggiungono singolarmente - ha detto l'ingegnere -. Sono felicissimo che esista la realtà Students Lab e che tanti docenti, aziende, scuole abbiano abbracciato questo progetto: nel nostro Paese esiste molta "istruzione" e pochissima ricerca di base e questo crea un sapere stagnante e uno scarso accrescimento della cultura collettiva." Sulla base della collaborazione realizzatasi l'anno scorso tra la sua azienda e il team di studenti di un programma Students Lab .com, l'ingegner Mancinelli ha aggiunto: "É proficuo che la cultura scolastica abbracci l'impresa e viceversa. Students Lab ha il merito di individuare le caratteristiche su cui si fonda questo processo: competenze, passione, cultura, network, capacità d'impresa e tecnologia. Ancora oggi la collaborazione persiste ed é un piacere incontrare gli studenti".

I programmi Students Lab prevedono competizioni di livelli diversi, dal locale all'internazionale, durante le quali i laboratori presentano le proprie idee imprenditoriali - divenute realtà - a una giuria qualificata. Il dottor Mauro Visari, Responsabile Web Marketing della Visadent srl, ha fatto l'esperienza di giudice in una di queste competizioni e ha portato il suo contributo al tavolo tecnico: "Durante le fiere traspare in maniera fortissima lo spirito di squadra nel lavoro. I progetti vincenti sono quasi sempre quelli realizzati da una vera squadra. Non é semplice riscontrare questo spirito a scuola, così come non lo é nel lavoro reale, pur essendo importantissimo. I programmi Students Lab sono fondamentali per far comprendere agli studenti lo spirito di squadra e quanto siano amplificati i risultati quando si lavora insieme. Tra l'altro, nessuno mai ci spiega che dalle difficoltà si può uscire con delle buone idee. I laboratori Students Lab aiutano le generazioni protagoniste di questo periodo storico ed economico a comprenderlo, e a trovare la propria dimensione per potenziare le proprie competenze e passioni".

Un'opinione condivida dalla dott.ssa D'Annibale, architetto: "La mia esperienza professionale si è formata in un'azienda nella quale ho sempre sperimentato cosa significhi tramandare le competenze e "imparare facendo". Ritrovo questo metodo di apprendimento, secondo me molto valido, anche nei labratori Students Lab".

Un altro punto di vista è stato espresso dal dott. Brinati, Presidente di Confcooperative Latina: "La risorse del territorio sono fondamentali e bisogna valorizzarle e farle crescere. Progetti come Students Lab sono un modo per legare insieme le competenze, attraverso il confronto ed il lavoro di gruppo, sfruttando le realtà produttive locali: aiutano a leggere le realtà del territorio e a migliorarla".

L'attenzione al potenziamento delle competenze trasversali ha caratterizzato anche l'intervento del dottor Mariani, Presidente di Confimprese Latina: "Bisogna contribuire alla creazione di un sistema che metta in rete tutti gli attori coinvolti nel progetto, che è un progetto validissimo, perché i ragazzi hanno bisogno di essere orientati al mondo del lavoro e di stimoli per sviluppare i loro talenti, oltre che di qualcuno che li valorizzi".

I giovani sono il cuore dei laboratori Students Lab. Forse, oltre alle loro voci, il racconto migliore della loro passione e del loro entusiasmo ci arriva da Laura Cannistrà, trainer IGS: "É un progetto fantastico, che dovrebbe essere diffuso in tutte le scuole. I ragazzi sono dei vulcani di idee e innovazioni, c'è proprio bisogno di questo percorso. Magari ci fosse stato quando andavo a scuola io!"

Concludiamo il resoconto di questa giornata con le parole del prof. Gabriele Pierluigi, dell'Istituto "Rosselli" di Aprilia: "Agli studenti (che sono il futuro) vanno date opportunità reali che vadano oltre i banchi di scuola!"

La tappa di Latina chiude il calendario di tavoli tecnici Students Lab del 2014. L'appuntamento è all'anno prossimo!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scuola e lavoro: un progetto comune per il futuro", tavolo tecnico a Latina

LatinaToday è in caricamento