rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Confindustria e Inps, accordo per la semplificazione burocratica

Intesa sottoscritta dal direttore provinciale Inps e dal direttore generale di Confindustria, volta a semplificare e valorizzare i reciproci rapporti nell’ambito dei rispettivi ambiti di competenza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

È stato siglato stamani fra Confindustria Latina e la sede provinciale dell’Inps, l'accordo di collaborazione per la semplificazione burocratica e l’accesso ai servizi per le imprese che permetterà un sistema di relazioni atto a semplificare e valorizzare i reciproci rapporti nell’ambito dei rispettivi ambiti di competenza.

Il protocollo di intesa è stato sottoscritto da Alessandro Luciani, Direttore provinciale Inps e da Sergio Viceconte, Direttore Generale di Confindustria Latina, che hanno espresso grande soddisfazione per l'accordo raggiunto, non soltanto per l'evidente utilità pratica immediata, ma soprattutto per la sua valenza in termini di esempio positivo di collaborazione tra Enti per il sostegno alle imprese del territorio

"Questo accordo rappresenta un ulteriore passo avanti di Confindustria Latina verso il processo di semplificazione già avviato a livello nazionale dal Presidente Squinzi – così Sergio Viceconte – e tanto richiesto dalle nostre associate. La firma odierna permetterà infatti alle nostre imprese, di disporre di un canale privilegiato, all’interno del quale le problematiche aziendali in materia previdenziale avranno la possibilità di essere valutate e risolte in tempi celeri. E in un momento di difficoltà come quello attuale, collaborazioni di questo tipo – conclude il dg dell'Associazione degli Industriali pontina – assumono maggiore importanza, perché dimostrano che l'attenzione è alta, a tutti i livelli, per risollevare il sistema impresa del nostro territorio."

Gli strumenti previsti per l’operatività dell’accordo, consistono nell’attivazione di due caselle di posta elettronica presso le sedi dei soggetti firmatari, dedicate in via esclusiva agli uffici di Confindustria Latina e, per suo tramite, alle aziende associate che potranno così usufruire per quesiti o richieste, anche di appuntamenti consulenziali, di un canale diretto, veloce e riservato.

L’Inps, a sua volta, si impegna a rispondere tempestivamente ai quesiti ricevuti, ovvero ad inoltrarli nel caso si renda necessario, alle strutture regionali o centrali competenti, entro di norma sette giorni lavorativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria e Inps, accordo per la semplificazione burocratica

LatinaToday è in caricamento