Economia Formia

Crisi “Sorriso sul Mare”, sit in dei lavoratori sotto la Regione

La manifestazione il prossimo 23 maggio decisa al termine dell’assemblea di ieri dei dipendenti che hanno perso il posto di lavoro

Si è svolta nella giornata di ieri l’assemblea dei dipendenti della Sorriso Sul Mare di Formia che hanno perso il loro posto di lavoro e che attendono ancora risposte circa il loro futuro, risposte in merito alla riqualificazione e alla loro occupazione presso la clinica, e alla concessione della mobilità interna.

Al termine dell’assemblea, come fanno sapere il segretario provinciale della Cgil Fp, Ovidio Bianchi, e il segretario generale, Giulio Morgia, in una nota inviata al presidente della Regione Lazio e agli assessorati alla Sanità, alla Formazione e alle Politiche del Lavoro – e per conoscenza ai prefetti di Roma e Latina, alla sezione Digos di Roma e Latina e al direttore generale della Asl di Latina – è stato indetto per il prossimo 23 maggio un sit in davanti la sede della Regione Lazio.

“Gli impegni assunti dalla politica e dalla parte datoriale non hanno soddisfatto le aspettative – si legge nella nota della Cgil Fp -, pertanto il giorno 23 maggio alle ore 10, i lavoratori si recheranno sotto la Regione Lazio per effettuare un sit in con la speranza che il presidente della Regione accolga positivamente le rischieste affinchè si addivenga ad una soluzione di questo grave problema”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi “Sorriso sul Mare”, sit in dei lavoratori sotto la Regione

LatinaToday è in caricamento