Imprese: la giovane startup pontina To Be premiata a Roma

Il riconoscimento durante l’assemblea del CDTI. Primo premio per il lavoro che l'azienda sta portando avanti all’interno dell’ecosistema innovativo italiano

Francesco Paolo Russo e Giacomo Malandruccolo della To Be srl

E’ stata premiata a Roma la giovane startup pontina To Be Srl che ha partecipato all’Assemblea dei Soci del CDTI di Roma che si è riunita al Grand Hotel Parco de’ Principi dedicando l’incontro proprio ai “Giovani”

Il Club Dirigenti Tecnologie dell’Informazione (CDTI) di Roma è la più grande associazione no-profit di dirigenti ICT della capitale. Fondata nel 1988, fa parte di FIDA Inform, la Federazione Italiana dei Dirigenti d’Azienda Informatici. La sezione capitolina, nel dettaglio, conta circa 500 iscritti e ha come obiettivo quello di promuovere un uso intelligente delle tecnologie ICT, un uso che sia rispettoso dell’ambiente ed adeguato alle esigenze delle aziende e delle amministrazioni pubbliche.

Partendo dal presupposto che mondi e generazioni diverse devono dialogare continuamente, il CDTI romano ha deciso di focalizzarsi sui Gruppi di Lavoro e d’interesse, che si configurano come tavoli di incontro tra rappresentanti della domanda e dell’offerta ICT. Tanti giovani hanno raccontato con passione il proprio percorso e gli obiettivi imprenditoriali che stanno perseguendo. Da Latina ha preso parte Francesco Paolo Russo, ceo della giovane startup pontina To Be Srl, vincitore del primo premio per il lavoro che con la sua azienda sta portando avanti all’interno dell’ecosistema innovativo italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono davvero onorato di aver ricevuto questo importante riconoscimento dal Club dei Dirigenti delle Tecnologie per l’informazione. Durante la serata ho ascoltato storie di imprese, di imprenditori, di manager di grande livello, gli stessi che poi hanno scelto di premiare la mia storia d’impresa. L’innovazione, soprattutto quella italiana, ha bisogno di queste occasioni di incontro e contaminazione per veder brillare nuovi giovani talenti e poter crescere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento