rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Stevanato, l’azienda veneta investe a Latina e punta su Alfamatic

Il gruppo leader internazionale nel packaging primario in vetro ad uso farmaceutico per iniettabili con sede a Padova ha deciso di investire nel Lazio e puntare sull’azienda pontina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Stevanato Group, gruppo leader internazionale nel packaging primario in vetro ad uso farmaceutico per iniettabili, con sede centrale a Piombino Dese (Padova), investe nel Lazio e punta su Alfamatic, una tra le aziende al mondo che producono il più alto numero di contenitori di farmaci iniettabili in vetro, tubofiale.

Alfamatic, ha sede a Latina (Lazio), ed è in grado di mettere a disposizione delle principali case farmaceutiche ogni anno oltre mezzo miliardo di pezzi, con un volume di prodotto esportato vicino all’85%. Stevanato Group ha da poco concluso in Alfamatic, già parte del Gruppo dal 1993, alcuni importanti lavori di trasferimento delle linee di produzione effettuando un investimento di 10mio di euro, ai quali si aggiunge 1mio di euro dedicato all’adeguamento dell’infrastruttura e alla costruzione di una nuova clean room, in termini tecnici, la “camera bianca a contaminazione controllata”, con aria super-filtrata preposta all’imballaggio dei contenitori.

Se prima l’azienda, infatti, produceva sia fiale in vetro che tubofiale, oggi, a lavori compiuti, Alfamatic è un’azienda specializzata nella produzione solo di tubofiale, che oggi può vedere l’attività costante di 14 linee produttive, che diventeranno 16 nel giro di qualche mese. L’intervento è stato voluto dall’azienda madre Stevanato Group che ha visto in Alfamatic tutto il potenziale per dare vita ad un vero e proprio “centro di eccellenza” nella produzione di questi sofisticati prodotti in vetro. Grazie anche a questi investimenti, si prevede, infatti, dal 2013 al 2017, una crescita media annua della produzione del +9%.  

L’appartenenza a un gruppo come Stevanato Group è il fattore determinate per questo caso di eccellenza industriale tutta italiana: i macchinari ad alta tecnologia per la formatura del vetro, utilizzati da Alfamatic, sono infatti frutto della costante ricerca e sviluppo di SPAMI, azienda del Gruppo dedicata all’implementazione tecnologica. Il personale di Alfamatic, che ad oggi conta 120 profili altamente specializzati, gode di un costante aggiornamento e supporto professionale dell’intero gruppo che da oggi guarda a questa azienda come ad un “Centro di eccellenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stevanato, l’azienda veneta investe a Latina e punta su Alfamatic

LatinaToday è in caricamento