Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Vademecum per la tassa sulla pubblicità, una guida di Comune e Dogre

Presentato la guida sulla corretta applicazione dell'imposta comunale sulla pubblicità. Assessore Calvi: "Vogliamo la distanza tra amministrazione, cittadini e associazioni di categoria"

Una guida sulla corretta applicazione dell’imposta comunale sulla pubblicità; questo in sostanza il “Vademecum” sulla tassa della pubblicità che questa mattina hanno presentato il Comune di Latina e la Dogre - società che gestisce la riscossione dei tributi pubblicitari da parte del Comune -.

L’incontro è stato voluto dal sindaco Giovanni Di Giorgi a seguito degli impegni presi a febbraio durante un primo appuntamento con le associazioni di categoria per discutere delle modifiche del regolamento per l’applicazione della tassa sulla pubblicità.

“Il nostro intento è quello di accorciare la distanza tra amministrazione e cittadini, amministrazione e associazioni di categoria – ha dichiarato l’assessore al Bilancio Alessandro Calvi -. Abbiamo compiuto, come promesso, un primo importante step. Mi auguro che nei mesi successivi si possa portare avanti il resto del lavoro di ridefinizione che abbiamo deciso di compiere perché proprio in questo momento di crisi è doveroso ed importante essere di sostegno a imprese e cittadini”.

“Rinnovo la massima disponibilità da parte nostra nell’ascoltare richieste e suggerimenti delle categorie coinvolte e confermo che nel prossimo futuro si procederà le modifiche del regolamento come già convenuto in precedenza” ha concluso Calvi.

“A seguito degli incontri avvenuti in precedenza – ha commentato l’assessore alla attività produttive Orlando Tripodi - posso affermare con soddisfazione di essere riusciti a produrre concretamente un primo risultato di utilità per tutte le categorie produttive della città.”

 All’incontro hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni di categoria della provincia di Latina, l’amministratore delegato della Dogre s.r.l., per il Comune erano presenti, l’assessore al bilancio Alessandro Calvi, il segretario generale Pasquale Russo, il capo di Gabinetto del sindaco, dott. Gianfranco Melaragni, il direttore generale del Comune di Latina, Rino Monti,  l’assessore alle attività produttive Orlando Tripodi e il dirigente al servizio programmazione e bilancio, Quirino Volpe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vademecum per la tassa sulla pubblicità, una guida di Comune e Dogre

LatinaToday è in caricamento