rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Terremoto in Federlazio Latina, Ugl: “Siamo preoccupati. Solidarietà a Motolese”

L’intervento del sindacato dopo il licenziamento del direttore; una decisione arrivata dai vertici regionali dell'associazione di piccole e medie imprese

“Siamo preoccupati per quanto accaduto all’interno di Federlazio ed esprimiamo piena solidarietà all’amico Motolese”: queste le parole del segretario generale dell’Ugl Latina, Giuseppe Giaccherini intervenuto sulla vicenda che sta coinvolgendo, in queste ultime settimane, l’importante associazione delle piccole e medie imprese. 

Nei giorni scorsi la decisione dei vertici regionali dell’associazione che ha portato al licenziamento di Federlazio Latina, Fabrizio Motolese.  

“Si tratta di una mera questione di poltrone che danneggia l’intero territorio pontino. Con Federlazio – aggiunge Giaccherini – c’è stato sempre un ottimo rapporto e Saverio Motolese è stato l’architrave di una stretta collaborazione che ci ha visti uniti nell’intento di salvaguardare imprese e lavoratori. Sappiamo che moltissime aziende hanno già abbandonato Federlazio e che ormai l’associazione si sta disintegrando. Tutto questo per la decisione assurda di qualcuno che, a mio parere, ha voluto smantellare l’ente a Latina per far valere i numeri di qualche altra provincia”. 

Il rappresentante sindacale entra nel merito della questione territoriale: “Non è la prima volta – sottolinea – che vediamo decimare organizzazioni per far strada, ad esempio, alla provincia di Frosinone. Sembra di tornare indietro ai tempi dei Borboni quando le province del Sud erano viste come territori venuti da altri mondi”. 

Giaccherini auspica un passo indietro da parte di Federlazio: “Mi auguro che l’ente riveda le proprie decisioni affinché i rapporti che fino ad oggi hanno tutelato aziende e lavoratori non vengano messi in secondo piano. La questione è anche politica, la nostra provincia è sotto attacco e prima ce ne rendiamo conto meglio è. A Saverio Motolese – conclude Giaccherini – vanno i mie personali attestati di solidarietà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Federlazio Latina, Ugl: “Siamo preoccupati. Solidarietà a Motolese”

LatinaToday è in caricamento