“Sagra del Carciofo” a Sezze, quando la gastronomia si fonde con la tradizione

Sezze si prepara ad ospitare l'evento che, travalicando i confini provinciali, sta diventando uno tra gli appuntamenti più attesi in ambito regionale che coniuga il prodotto tipico con la gastronomia locale e la valorizzazione dell'antico tessuto urbano

Sezze si prepara nel fine settimana prossimo ad ospitare l’evento che, travalicando i confini provinciali, sta diventando uno tra gli appuntamenti più attesi anche in ambito regionale. 

Si tratta della “Sagra del Carciofo”, giunta alla sua 47esima edizione e in programma domenica 10 aprile, che ogni anno registra un record di partecipazione. Associazioni culturali, istituzioni scolastiche, produttori agricoli, ristoratori, commercianti e cittadini, insieme al Comune di Sezze, sono quindi pronti a dar vita ad una festa popolare che pervade tutto il centro storico della città e le zone adiacenti.

“L’appuntamento ricordano dal Comune di Sezze - vuole coniugare un prodotto tipico con la gastronomia locale e la valorizzazione dell’antico tessuto urbano dai cui vicoli si aprono panorami unici che si affacciano sulla piana pontina, sul mare, sul Circeo e sulle isole pontine e sulle montagne lepine.

La sagra riproduce paesaggi storici, costumi e usanze tradizionali, oggetti ed arnesi della cultura contadina creando un’atmosfera che i ritmi odierni ci fanno dimenticare”.

Ad aprile il carciofo è all’apice della maturazione e i numerosi visitatori potranno gustarlo nelle sue migliori e variegate ricette, come quelle alla giudìa e al forno. 

SAGRA DEL CARCIOFO: IL PROGRAMMA

“Come organizzatori – ha spiegato il sindaco Andrea Campoli - assicuriamo che ne verranno cucinati in piazza a migliaia, con qualità controllata, a costi controllati ed alla portata di ognuno”. E tutti potranno assaggiarli seduti nelle tavolate attrezzate nella bella cornice dell'antico centro storico.

“Il 10 aprile – ha dichiarato il sindaco - è la giornata conclusiva, un momento di grande partecipazione, e per la circostanza ognuno di noi darà il meglio di sé. Nei giorni che precedono non mancheranno appuntamenti importanti, che metteranno al centro aspetti della storia, della cultura e della tradizione locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento