Turismo sportivo, un settore su cui puntare per lo sviluppo. Le strategie

La Camera di Commercio presenta i risultati del progetto “Il Turismo Sportivo nel Lazio: analisi, tendenze e nuovi scenari di sviluppo in provincia di Latina”

“Latina a livello turistico è una destinazione attraente ma con una capacità competitiva che genera un valore ancora al di sotto delle sue potenzialità. E lo sport è un segmento promettente del prodotto turistico che, se opportunamente valorizzato, potrebbe divenire il collante per rendere possibili nuovi percorsi imprenditoriali”. Questo quanto è emerso questa mattina nel corso della conferenza presso la Camera di Commercio per la presentazione dei risultati del progetto “Il Turismo Sportivo nel Lazio: analisi, tendenze e nuovi scenari di sviluppo in provincia di Latina”, promosso e realizzato dall'Ente camerale con il cofinanziamento di Unioncamere Lazio. 

Le ragioni di tanta attenzione verso la pratica sportiva sono ben evidenziate in un documento di studio che riporta i dati raccolti e le analisi condotte in collaborazione con l'Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), di Roma, nel quale vengono messe in luce le grandi potenzialità del binomio sport-turismo a Latina e nell'intera area provinciale.

“Il turismo sportivo è, dopo quello religioso, il mercato più rilevante per fatturato e rappresenta una risorsa in termini di ricchezza ed occupazione - ha spiegato Flavia Coccia di Isnart -. Si tratta di un’offerta di tipo esperenziale capace di attrarre nuovi flussi di visitatori che si appassionano alla destinazione in base alla possibilità o meno di praticare lo sport preferito o anche per imparare a praticare lo sport desiderato o ancora per assistere ad avvenimenti sportivi di richiamo. Oltre 20 milioni di italiani svolgono, in maniera continuativa o saltuaria, attività sportiva; 10 milioni sono i viaggi organizzati in Italia per un giro d’affari stimato in oltre 6 miliardi di euro; l’8% dei turisti europei trascorre nel nostro Paese le vacanze per motivi sportivi. A Latina e provincia non mancano attrattori ambientali e culturali, infrastrutture e impianti sportivi oltre che importanti eventi di richiamo anche internazionale. Purtroppo, quello che manca è la lettura e la presentazione integrata di questo patrimonio”.

“Promuovere una diversa modalità di fruizione in chiave turistica del patrimonio locale, basata sulla valorizzazione di prodotti nuovi o non ancora radicati oltre che sul rinnovamento e l'ampliamento dell’offerta" è proprio l'urgenza evidenziata da Mauro Zappia, commissario della Camera di Commercio di Latina, per il quale “occorre costruire modelli più efficaci di governance delle politiche del turismo sviluppando strumenti di interrelazione funzionali al perseguimento dell'obiettivo. Seguire la nuova logica di costruzione dei prodotti turistici significa partire dalle risorse attrattive esistenti di carattere ambientale, storico, artistico-culturale e commerciale e su queste creare efficaci politiche di intervento basate sul funzionamento di un vasto sistema di interdipendenze produttive che attivano filiere diversificate e generano effetti anche in comparti economici molto distanti dall'attività turistica in sé”.

All'incontro è intervenuto Lorenzo Tagliavanti, presidente di Unioncamere Lazio, che riconoscendo l'efficacia dell'indagine svolta, ha ricordato che il sistema camerale supporta da sempre il turismo quale settore vitale dell'economia della Regione Lazio. “Questo progetto è un ritratto a dimensione provinciale che ben si inserisce in una cornice più ampia di attività del sistema camerale regionale in materia di Turismo Sportivo, comparto in costante crescita e volano di sviluppo per le imprese del settore ed a cui si riconoscono ancora ampi margini di crescita”. A questo proposito, Tagliavanti ha presentato Lazio Active, una Guida agli sport nella natura che illustra nel dettaglio le attività sportive che è possibile praticare nella regione e che è un pratico ed utile strumento di consultazione per tutti gli appasionati delle vacanze attive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento