rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia

Vertenza Coop, cessione "congelata". L'azienda riapre il confronto con i sindacati

La cooperativa ha diramato una nota ufficiale in cui ribadisce comunque l'impegno a contenere le perdite e ottenere il pareggio di bilancio

Sulla cessione degli otto punti vendita Coop del sud del Lazio, tra cui quello di Aprilia, arriva una comunicazione ufficiale dell'azienda. L'operazione è al momento "congelata" mentre si auspica la riapertura di un confronto diretto con i sindacati. "Il Consiglio di Amministrazione di Unicoop Tirreno - si legge nella nota - nella riunione di lunedì 15 ottobre ha esaminato la situazione relativa alla cessione di 8 punti vendita nel Sud Lazio. Il CdA ribadisce che gli obiettivi di contenimento delle perdite necessari al raggiungimento del pareggio di bilancio nel 2019 e al conseguimento degli utili nel 2020 (come indicati nel Piano Industriale della Cooperativa) restano inderogabili e dovranno essere conseguiti con determinazione".

Resta quindi fermo l'obiettivo della cooperativa di contenere le perdite, ma al contempo si dichiara la disponibilità a rivedere la decisione. "Il CdA - prosegue la nota - è disponibile a non assumere decisioni unilaterali sulla cessione dei punti vendita per un periodo di tempo definito entro il quale è necessario che si sviluppi un confronto diretto con le organizzazioni sindacali. A questo scopo il CdA invita i sindacati ad aprire celermente il confronto con la cooperativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Coop, cessione "congelata". L'azienda riapre il confronto con i sindacati

LatinaToday è in caricamento