Cori, il fascino della Chiesa Oratorio della Santissima Annunziata

Edificata intorno al XIV sorprende per la sua straordinaria bellezza e per la ricchezza degli affreschi che decorano le sue pareti. L’oratorio dell’Annunziata è Monumento Nazionale

Uno dei luoghi culto più importanti della città di Cori, la Chiesa Oratorio della Santissima Annunziata sorprende per la sua straordinaria bellezza.

Edificata intorno al XIV secolo, è situata nell'omonima via, a pochissima distanza dall’antica strada medievale che collegava Cori alla via Pedemontana e che oggi porta verso la vicina Cisterna.

L’oratorio è un vero capolavoro in cui si possono ammirare numerosi affreschi; le pitture, eseguite tra il 1422 e il 1460, coprono interamente le pareti della mononave e videro il susseguirsi di diversi pittori e, quindi, di diversi stili.

Nell’oratorio, dichiarato Monumento Nazionale, troviamo la cappella dell’Annunziata, con i suoi affreschi realizzati probabilmente in tre tempi ed ultimati nel XV secolo: soggetti sacri rappresentano quindi scene del Vecchio e del Nuovo Testamento, nonché storie di santi e della tradizione locale.

E’ grazie ad una porticina sul lato destro che si alla vecchia chiesa danneggiata durante l’ultimo conflitto e che conserva una crocifissione forse della scuola del Cimabue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento