menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non solo mare nella provincia pontina, i Monti Ausoni e i Monti Aurunci

Formano un massiccio unico e appartenente all'Antiappennino laziale, interessano le province di Frosinone e quella di Latina di cui attraversano numerosi comuni

Insieme ai Monti Lepini costituiscono la costola montuosa della provincia pontina. Sono i Monti Ausoni e i Monti Aurunci che formano appunto un massiccio unico e appartenente all'Antiappennino laziale che si estende tra le provincie di Latina e Frosinone.

MONTI AUSONI - Gli  Ausoni confinano appunto con i Lepini, e affacciano sulla parte orientale dell'Agro Pontino e sulla Piana di Fondi-Monte S.Biagio e sono compresi tra le province di Frosinone e Latina. Le cime più alte sono quelle di Monte delle Fate (1090 m.) che si trova tra i comuni di Amaseno e Sonnino,  Monte Calvo (1038 m.) tra i comuni di Monte San Biagio, Amaseno e Vallecorsa, Monte del Nibbio (1053 m.) tra Vallecorsa e Lenola, Monte Cavilli (1116 m.) tra Pastena, Casro dei Volsci e Leola e Monte Appiolo (1000 m.). Poi ci sono anche Monte Schierano tra Lenola e Pastena, mentre in quest’ultimo comune si trova anche Monte Cappello.
I monti sono di formazione calcarea e in diverse zone presentano fenomeni di natura carsica. Il territorio rientra nel Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi.

MONTI AURUNCI - I Monti Aurunci, sono naturale prosecuzione degli Ausoni, con cui confinano ad ovest ; a nord confinano con la Valle del Liri, ad est con il fiume Garigliano mentre a sud sono limitati dal mar Tirreno. Dal punto di vista geografico e morfologico sono caratterizzati da precipizi e dirupi rocciosi e pendici che terminano bruscamente nel mare, soprattutto lungo il tratto di costa che va da Sperlonga a Gaeta. Le cime più alte sono quelle di  Monte Petrella (1533 m.) che si trova ai margini del territorio ovest di Spigno Saturnia, Monte S.Angelo (1402 m.) che si trova nella parte dell’estremo sud della catena montuosa ed ha un meraviglioso belvedere a Formia, Monte Altino (1367 m.) che si trova a Formia e si affaccia sullo splendido Golfo di così come Monte Ruazzo (1314 m.). Una menzione particolare meritano l'area protetta di Monte Orlando, che si staglia come un'isola verde nella baia di Serapo a Gaeta e il Parco Naturale Regionale dei Monti Aurunci.

I COMUNI PONTINI – Sono molti i comuni della provincia pontina attraversati dai Monti Ausoni e Aurunci: Campodimele, Fondi, Formia,Gaeta, Itri, Lenola, Monte San Biagio, Prossedi, Roccasecca dei Volsci, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento