Economia

Vinitaly 2015, grande presenza di Latina e il Lazio della fiera di Verona

Sono ospitate 51 aziende produttrici tra le più significative del territorio tra le protagoniste della più importante fiera internazionale del vino e dei distillati in programma dal 22 al 25 marzo a Verona

Ancora una grande e importante partecipazione del Lazio al Vinitaly; All’interno di un padiglione di 1600 metri quadrati nell’ambito della fiera internazionale del vino e dei distillati, in programma a Verona dal 22 al 25 marzo saranno ospitate 51 aziende produttrici tra le più significative del territorio.

Nella quattro giorni veronese dedicata la vino si svolgerà un ricco programma di appuntamenti per promuovere il patrimonio enologico della regione tra degustazioni, incontri, appuntamenti tecnici e laboratori gastronomici guidati con i prodotti del paniere Expo e dei 5 Gal presenti (Tuscia Romana, Versante Laziale del PNA, Castelli Romani, Etrusco Cimino ed Ernici Simbruini).

E' previsto inoltre un percorso dedicato alle acque minerali del territorio, preziosa risorsa culturale e storica di cui il Lazio è particolarmente ricco, in adesione, il 22 marzo, alla Giornata mondiale dell'acqua.

Verranno coinvolti anche gli studenti di due Istituti alberghieri (Buonarroti di Fiuggi e Artusi di Roma), che gareggeranno al contest "Il territorio in tavola”.

"L'anno scorso abbiamo detto che era il nostro Anno zero del Vinitaly – ha dichiarato l'assessore all’agricoltura Sonia Ricci -. Quest’anno, grazie all'impegno, alla serietà e alla costanza di tutti noi, amministratori e territori, siamo arrivati a presentare un Vinitaly con la chiara impronta della linea di sviluppo dettata dalla Giunta Zingaretti, che è quella di agire tutti insieme presentandoci come Sistema Lazio. Siamo riusciti a riunire tutti i soggetti operanti sui territori intorno a un tavolo per condividere i modi per fare gli interessi reali della regione. Oggi la qualità raggiunta dai vini del Lazio, grazie all’impegno delle nostre aziende, ha bisogno di essere valorizzata e promossa sui mercati, a cominciare da quello più vicino di Roma, fino ad arrivare ai mercati internazionali”.

OTTO AZIENDE PONTINE AL VINITALY 2015

“Al Vinitaly quest’anno raccontiamo a testa alta il bello del Lazio perché siamo forti di tre novità – ha detto il presidente Zingaretti -. “La prima è che la Regione ha messo a posto i conti relativi alle edizioni degli anni passati del Vinitaly solvendo tutti i debiti che gravavano al momento del nostro insediamento. La seconda novità è che rispetto all’anno scorso è aumentato il numero delle aziende aderenti alla fiera (da 42 a 51), ciò attesta da parte dei produttori una maggiore fiducia nei nostri confronti. La terza novità è che porteremo a Verona non soltanto le aziende produttrici di vino ma anche i nostri prodotti enogastronomici per promuovere la forza e la coerenza di un intero territorio. Vinitaly è un altro tassello di una forte strategia che sta andando avanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly 2015, grande presenza di Latina e il Lazio della fiera di Verona

LatinaToday è in caricamento