Eventi Formia

Formia: chiusura col botto al Venezia Montecarlo. In 10mila al concerto di Raf

Grande successo per il live, gremito il piazzale del Molo Vespucci. Soddisfatto Maurizio Tallerini, Presidente del Consiglio Comunale e del Comitato Organizzatore

Piazza piena: stimate 10 mila persone. Giovani, adulti, un campionario di fan che attraversa le generazioni: ’80-’90. Anni di hit come “Self control”, “Ti pretendo”, “Battito animale”. Refrain che entravano nelle vite di tanti, risuonavano nei juke-box, alla radio, ovunque ci fosse musica da ascoltare. Questo lo scenario alla chiusura del Venezia Montecarlo di Formia.

Raf è salito sul palco intorno alle 22. Il Villaggio era già stracolmo di persone, così come tutti i ristoranti, bar e pizzerie della zona. Flussi continui di pedoni, auto parcheggiate fino a Vindicio. Il live di chiusura della “Venezia-Montecarlo” è stato un grande successo.

Concerto vibrante, pieno di energia, luci ed entusiasmo. “Sono io” – il titolo del tour che da aprile vede il cantautore pugliese impegnato nei principali palasport e piazze italiane – riporta Raf al centro della scena. Il live è una sintesi perfetta di vecchio e nuovo. Trent’anni di fortunata carriera in una sequenza di pezzi nuovi (partendo da “Come una favola”, presentata nell’ultima edizione del Festival di Sanremo) e grandi successi del passato.   

“Sono soddisfatto – commenta Maurizio Tallerini, Presidente del Consiglio Comunale e del Comitato Organizzatore Locale della ‘Venezia-Montecarlo’ -. Ho visto l’entusiasmo delle persone, il piazzale del Molo Vespucci riempirsi di persone di ogni età, venuti ad ascoltare un artista di richiamo ma anche a trascorrere una bella serata d’estate in una location che merita di essere valorizzata come abbiamo fatto in tutta questa settimana”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia: chiusura col botto al Venezia Montecarlo. In 10mila al concerto di Raf

LatinaToday è in caricamento