Cultura

A Riveder le Stelle: la Regione Lazio celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

Da marzo a novembre un fitto calendario di appuntamenti per celebrare il sommo poeta coinvolgendo ragazzi e adulti di tutta la regione

Ricorrono quest’anno il settecentesimo anniversario della morte del sommo poeta Dante Alighieri. Anche il Lazio celebra il padre della lingua italiana con una serie di eventi che avranno inizio il 25 marzo, il cosiddetto Dantedì giorno in cui gli studiosi datano l’inizio del viaggio di Dante nell’aldilà, e proseguiranno per tutto il 2021.

Un fitto calendario di eventi che si sta delineando, nel rispetto delle norme anti COVID-19, che coinvolgerà teatri, musei, parchi e monumenti naturali, biblioteche, palazzi, istituti culturali e tanti altri luoghi della cultura sull’intero territorio regionale.

Incontri, spettacoli, tavole rotonde, tour virtuali, visite guidate, approfondimenti saranno solo alcuni degli appuntamenti il cui lungo elenco potrà essere consultato sulla pagina dedicata alla rassegna “A Riveder le stelle” del sito della Regione Lazio.  

Anche la provincia di Latina è coinvolta nelle celebrazioni, si inizia con la presentazione della raccolta di racconti ispirati dai versi danteschi “Uscimmo a riveder le Stelle” del Collettivo Creativo di Latina proprio il 25 marzo.

 Si proseguirà  a maggio con una bella iniziativa che vede l’Ente parco della Riviera di Ulisse coinvolgere gli studenti dell’Istituto Comprensivo Amante di Fondi che realizzeranno un grande murales a tema dantesco sulle pareti esterne del Labter di Scauri.

 La Riviera di Ulisse è chiamata in causa proprio nel XXVI canto dell’Inferno quello in cui Dante racconta il suo incontro con Ulisse, nella bolgia dei Consiglieri Fraudolenti. In particolare questo episodio nel mese sarà letto dai ragazzi delle scuole durante un flash mob culturale che si svolgerà nel Parco della Riviera di Ulisse a settembre. Nel corso del mese la Polifonica Aurunca, accompagnati da un ospite d’eccezione: Ambrogio Sparagna, poterà per le scuole del sud pontino lo spettacolo Cantare Dante, un modo originale per avvicinare i ragazzi a uno dei momenti più alti, ma più temuti e mal sopportati in classe, della letteratura italiana.

Tanti gli appuntamenti che nel corso dei mesi si andranno ad aggiungere al già fitto calendario di eventi, con la speranza che si possa presto partecipare in presenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Riveder le Stelle: la Regione Lazio celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

LatinaToday è in caricamento