Festa di San Michele ad Aprilia, folla per Loredana Bertè. Premiata Giordana Angi

Soddisfatto il Comune della tre giorni di festa. Sindaco Terra: “Emozionante vedere così tante persone gioire e divertirsi, ma anche il grande senso di appartenenza comunitaria”

“Un’edizione che sarà ricordata per il grande successo di pubblico”: questo il commento dell’Amministrazione comunale di Aprilia all’indomani della chiusura della Festa di San Michele. Un successo registrato soprattutto nella serata di sabato, con il concerto di Loredana Berté e i duetti con Giordana Angi.

“Non posso nascondere la soddisfazione mia e dell’Amministrazione comunale per come si sono svolti questi tre giorni di festa – ha commenta il sindaco Antonio Terra –; è stato emozionante vedere così tante persone gioire e divertirsi, ma anche il grande senso di appartenenza comunitaria che contraddistingue la nostra Città e che ci rende veramente orgogliosi di Aprilia. Un senso di appartenenza che continua a muovere i tantissimi volontari che assicurano a questo evento il massimo impegno per una festa all’altezza delle aspettative. A tutti loro va oggi il mio grazie!”.

La Fiera di San Michele ad Aprilia

Molti gli eventi che hanno caratterizzato l’edizione di quest’anno: dai tradizionali Salotti Culturali, che hanno visto la partecipazione di 13 associazioni e più di 13 artisti cittadini alla consueta Passeggiata Nonni e Nipoti, organizzata dai Centri Sociali Anziani di Aprilia, fino alla novità di #ledonnenonsitoccano, il corteo con flash-mob che ha sfilato per il centro urbano per far sentire forte e chiaro il NO di Aprilia contro la violenza sulle donne. Nella giornata di ieri, domenica 29 settembre, dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo, S.E. Mons. Marcello Semeraro, la processione con la statua di San Michele ha percorso le strade della città, seguita dal concerto della band emergente che ha vinto l’Aprilia Original Music di quest’anno, gli Strà. A chiudere la tre giorni, come ogni anno, è stato l’apprezzato spettacolo di fuochi d’artificio di Pirotecnica Agretto, trasmessa in diretta Facebook anche sulla pagina del Comune di Aprilia grazie alle riprese con i droni assicurate dall’azienda apriliana Filmkrsadv. L’estrazione dei biglietti della Lotteria di San Michele, avverrà invece il prossimo 13 ottobre.

Il Premio San Michele 2019

Prima dello spettacolo Geppo Show, si è tenuta la consegna del Premio San Michele 2019. A salire sul palco, per ricevere il massimo riconoscimento cittadino direttamente dalle mani di sindaco e assessori, sono stati: la campionessa mondiale di karate Angela Monica Dammone Sessa; l’Avis di Aprilia che proprio quest’anno ha festeggiato i suoi primi 50 anni; la famiglia Prioli che dal 1959 gestisce l’omonima profumeria nel centro di Aprilia; Franco Sacchi, amministratore unico della “Sacchi Pallets” e nuovo presidente della Federlazio Latina; l’atleta Francesco Tescione, vincitore della Pedagnalonga con la Podistica Aprilia; Giampaolo Olivetti, Ceo di Olsa Informatica e fondatore di Impresa, Associazione Nazionale dell’Industria e delle Piccole e Medie Imprese; il medico e ricercatore di fama internazionale Alessandro Napoli; l’Associazione Infiorata Città di Aprilia, che ha consentito il raggiungimento del Guinness dei Primati per l’infiorata più lunga del mondo. Un premio alla memoria è stato poi assegnato a Diamante Foresta per l’instancabile impegno nel Club Vita Nuova contro le dipendenze. Mentre nel corso della cerimonia è stata più volte ricordata la figura di Biagio Romualdi, grande “maestro delle feste” apriliane, scomparso lo scorso anno. A Giordana Angi, invece, il Premio San Michele è stato consegnato dal sindaco Antonio Terra sabato sera, dopo l’esibizione in piazza Roma con Loredana Berté.

Un evento apriliano ‘doc’

“San Michele si conferma come evento apriliano ‘doc’ – aggiunge l’assessore al Turismo e Tempo Libero, Gianfranco Caracciolo –; un chiaro esempio della forza e dell’identità di questa città. Mi sento oggi di ringraziare le tantissime persone che hanno contribuito anche quest’anno ad un evento unico, a partire dai volontari della Pro Loco di Aprilia, che hanno assicurato un’organizzazione impeccabile. Grazie anche a tutto il personale del Comune di Aprilia, inclusi i miei colleghi assessori, alla Polizia Locale e alle forze dell’ordine, alla Protezione Civile e alla Croce Rossa, ai commercianti, alle imprese locali e alle associazioni che come sempre non si tirano mai indietro quando il loro contributo diviene così prezioso”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bracciante abbandonato alla stazione dal datore di lavoro si sdraia sui binari: non è mai stato pagato

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Incidente al Piccarello, schianto fra auto: due bambine in ospedale. Strada chiusa

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento