Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Anche il capoluogo pontino è set della trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Donatella Di Pietrantonio

Giornate di cinema a Latina: non è il titolo di un neonato festival, ma quello che sta capitando in diversi punti del capoluogo pontino in questi giorni, grazie al fervore organizzativo della Latina Film Commission, indispensabile supporto logistico per moltissime produzioni cinematografiche e audiovisive.

Infatti mente il quartiere Nicolosi e altre location della città sono set del film Mancino Naturale con Claudia Gerini, la sede della Latina Film Commission è occupata dalle riprese del film "L'uomo di fumo" diretto da Giovanni Soldati con Stefania Sandrelli, piazza del Popolo viene riportata indietro nel tempo agli anni ’60 e ’70 per girare alcune scene della trasposizione cinematografica de "L'Arminuta", celebre romanzo di Donatella Di Pietrantonio vincitore del Premio Campiello nel 2017.

La storia si svolge nel 1975 dunque Latina ha fatto un balzo indietro di 45 anni e ha magicamente cambiato aspetto grazie a piccoli accorgimenti: auto e pullman d’epoca che girano in piazza del Popolo oggi chiusa al pubblico e comparse vestite di abiti tipici di quel periodo. La cittadinanza curiosa ha assistito ai lati della piazza alla ripresa di alcune scene. Il resto del film sarà girato tra il Lazio e l’Abbruzzo.

Il film, la cui sceneggiatura affidata alla scrittrice stessa e a Monica Zeppelli, è diretto da Giuseppe Bonito e vede protagonista la giovane tredicenne Sofia Fiore, nei panni dell’Arminuta, una ragazza che di punto in bianco scopre che la famiglia in cui è cresciuta non è la sua famiglia d’origine e viene riportata dai suoi veri genitori, iniziando una nuova vita molto diversa da quella vissuta fino a quel momento.

Il film è una produzione Baires, Maro Film, Katifilms e Rai Cinema ed è realizzato con il sostegno della Regione Lazio. Nel cast accanto a Sofia Fiore ci sono Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti, Andrea Fuorto, Carlotta De Leonardis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento