Cultura

Latina una “Città che Legge”: confermato il riconoscimento per il Comune

Il riconoscimento del Centro per il libro e la lettura. Assessore Di Muro: “Orgogliosi di aver ricevuto questo titolo anche per il 2018”

Di nuovo inserita, anche per il 2018 nell’elenco delle “Città che leggono”. E’ stato confermato a Latina il riconoscimento del Centro per il libro e la lettura (Cepell) che, d’intesa con l’Anci e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, assegna il titolo alle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura

“I comuni che vantano questa qualifica - spiegano da piazza del Popolo - garantiscono ai cittadini l’accesso ai libri e alla lettura attraverso biblioteche e librerie, ospitando festival o rassegne che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipando ad iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni, aderendo a una o più campagne nazionali del Cepell”.

“Abbiamo partecipato all’Avviso pubblicato il 14 marzo e siamo orgogliosi di aver conquistato anche per il 2018 il titolo di Città che legge – commenta l’assessore alla Cultura Antonella Di Muro – E’ un riconoscimento dovuto all’impegno e alle attività che gravitano attorno alla virtuosa operatività della biblioteca civica Manuzio, ma non solo. Si è da poco concluso il Maggio dei Libri che quest’anno ha raggiunto nuovi lettori e coinvolto nuovi luoghi. Oltre che nella biblioteca comunale, infatti, gli incontri dedicati alla lettura si sono tenuti al Consorzio di Bonifica, presso il Centro Vaccinazioni della ASL, al Consultorio, nel reparto di Pediatria dell’Ospedale Goretti e presso tutti gli studi pediatrici aderenti alla rete locale di ‘Nati per Leggere’. Proprio grazie all’adesione al progetto ‘Nati per Leggere’ la biblioteca si avvale di una rete di volontari che collaborano nella promozione della lettura per i bambini più piccoli. Un lavoro prezioso, realizzato di concerto con il Servizio Biblioteche del Comune”. 

Nell’elenco delle Città che leggono Latina figura accanto a città come Milano, Torino, Napoli, Palermo. La qualifica consentirà di partecipare ai bandi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per l'attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi ai progetti più meritevoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina una “Città che Legge”: confermato il riconoscimento per il Comune

LatinaToday è in caricamento