Giardino di Ninfa: un autunno denso di appuntamenti e attività

Il giardino di Ninfa compie cento anni e le attività per celebrare questa ricorrenza proseguono a ritmi serrati

Proseguono le celebrazioni per il centenario del Giardino di Ninfa: un autunno denso di eventi e attività aspetta uno dei giardini più belli del mondo. Appuntamenti di altissimo livello che coniugano come sempre natura, bellezza e cultura.

Nonostante il lockdown e l’epidemia di Coronavirus ancora in corso, la Fondazione Roffredo Caetani ha saputo celebrare degnamente questo importante traguardo con una serie di attività dapprima on line e poi con la riapertura al pubblico con una serie di concerti, spettacoli teatrali e ovviamente le visite guidate che hanno registrato un incredibile successo e un record di presenze nonostante siano mancati gran parte dei turisti stranieri che ogni anno affollano il giardino.

Ospiti importanti hanno visitato e tratto ispirazione da Ninfa: come il maestro Stefano Bollani e il regista Matteo Garrone che ha scelto questo splendido giardino come set per la produzione del cortometraggio di presentazione della linea autunno-inverno della Maison Dior.

I Colori della prosperità

Dunque le attività proseguono con un autunno pieno a partire dagli appuntamenti espositivi: il 1° ottobre sarà inaugurata la mostra “I colori della prosperità: frutti del vecchio e nuovo mondo”, in esposizione immagini della Loggia di Amore e Psiche di Villa Farnesina, sede dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Nella splendida sala dell’antico municipio di Ninfa, appena restaurata grazie ai fondi ottenuti con l’8x1000, si potranno ammirare le immagini degli affreschi di Raffaello che raccontano il mito di Amore e Psiche, questi affreschi sono decorati da motivi naturalistici di altissimo pregio realizzati con maestria da Giovanni da Udine: oltre 170 varietà di specie vegetali, alcune anche esotiche, molte provenienti dal continente americano, e dipinte appena una ventina di anni dopo la sua scoperta. In occasione della mostra sarà possibile effettuare dalla sala del municipio una visita virtuale della Loggia di Amore e Psiche attraverso un sistema interattivo che permette di visualizzare gli affreschi in maniera ravvicinata per coglierne ogni sfumatura e particolare.

Ninfa e la sua storia

Il 23 ottobre invece sarà inaugurata una seconda esposizione realizzata in collaborazione con l'Istituto Centrale per la Grafica durante la quale si potranno ammirare riproduzioni digitali di vedute di Ninfa e dei territori circostanti risalenti al XIX secolo: grafiche e incisioni risalenti alla metà dell’Ottocento, fino ad arrivare ai giorni nostri. In occasione dell’inaugurazione della mostra si potrà assistere anche al convegno “Ninfa: dalla Pompei del medioevo al Giardino di Ninfa” durante il quale si potrà tornare indietro nel tempo quando studiosi, scrittori e artisti riscoprirono Ninfa definendola la  “Pompei del Medioevo” o la “Pompei della Cristianità” e i suoi resti come “rovine fiabesche di una città”.

Il parco letterario

Tra il mese di settembre e quello di ottobre proseguiranno le visite guidate a tema: oltre alla visita al giardino, alla scoperta delle sue bellezze e della sua storia, il pubblico potrà ascoltare il racconto delle attività di Marguerite Chapin Caetani, tra i principali fautori del giardino e direttrice di riviste letterarie come Botteghe Oscure; e la lettura di poesie e racconti degli autori da lei sostenuti, spesso ospiti a Ninfa: Montale, Saba, Bertolucci, Caproni e Bassani. In questo ambito non mancheranno ulteriori collaborazioni di spessore: in primavera la Fondazione Caetani ospiterà in un soggiorno letterario un gruppo di studenti della Scuola Holden di Torino, gli aspiranti scrittori, accompagnati da Andrea Tarabbia (Premio Campiello 2019) avranno a disposizione il Giardino di Ninfa per scrivere lasciandosi ispirare dal luogo

Le altre attività in corso

Come già accaduto l’anno scorso, saranno organizzate delle giornate di visite guidate in collaborazione con i comuni di Sermoneta, Norma, Cori, Sezze e Cisterna: chi visiterà il giardino con una piccola integrazione sul biglietto potrà accedere alle bellezze di questi comuni.
Nel frattempo per celebrare i 100 anni del giardino la Fondazione Roffredo Caetani ha affidato a Lucio Casellato, regista e direttore della fotografia la realizzazione di un documentario sulla storia del giardino e le sue bellezze architettoniche e naturali. Una vera immersione multisensoriale nel giardino, con tanto di riprese subacquee e aeree. Non mancheranno nemmeno le pubblicazioni dedicate a Marguerite Chapin Caetani, oltre alla traduzione del libro di Laurie Dennet  “La principessa americana” a lei dedicato. Stampato per la prima volta nel 2016 dalla McGill Queen's University Press di Montreal, ed è ora disponibile grazie anche alla collaborazione con la Fondazione Camillo Caetani e all'associazione International Friends of Ninfa. La traduzione è stata curata da Lorenzo Salvagni.

Dunque un autunno ricco di iniziative, come sempre nel totale rispetto delle norme anti covid e da prenotarsi on line sul sito www.giardinodininfa.eu

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento