Torna la “Notte di Fuoco” a Latina: appuntamento sul lungomare il 25 agosto

Dalle 22.30 lo spettacolo pirotecnico nel piazzale di Foce Verde. L’inizitva, diventata ormai una tradizione attesa dia cittadini, organizzata dall’associazione culturale “Riviera di Latina”

E’ ormai diventato un appuntamento tradizionale dell’estate quello della “Notte di Fuoco” a Latina; un appuntamento atteso da cttadini e turisti che si rinnova quest'anno domenica 25 agosto. 

L’evento, come da tradizione, si svolgerà sul lungomare di Latina, all’altezza del piazzale di Foce Verde, a partire dalle 22:30. Organizzata dall’associazione culturale “Riviera di Latina” anche quest’anno vedrà protagonista lo spettacolo pirotecnico curato dai maestri dell’arte pirotecnica Roberto Gabriele & Figli che regaleranno al pubblico momenti unici all’insegna di luci e colori che invaderanno il cielo e il mare all’insegna dell’innovazione e dello spettacolo. 

“Realizzare questo evento è ogni anno una vera e propria sfida. E’ un lavoro lungo che richiede impegno ma di cui andiamo fieri. La soddisfazione maggiore sta infatti – spiegano il presidente dell’associazione Giuseppantonio Castegini e Renzo Scalco – nelle migliaia di persone che, con un crescendo costante, ogni anno si riversano sul nostro lungomare per assistere a questo spettacolo con cui si chiude la stagione estiva”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche quest’anno, infatti, la manifestazione sarà realizzata senza alcun contributo pubblico ma facendo leva esclusivamente sulla partecipazione dell’Associazione “Riviera di Latina”, dei commercianti e degli imprenditori che con il proprio sostegno e impegno si uniscono per donare a Latina un evento unico. “La Notte di fuoco – concludono Castegini e Scalco – non è solo uno spettacolo pirotecnico ma l’occasione per riscoprire l’identità della comunità di Latina e per valorizzare il nostro litorale segnato da troppo tempo da inerzia e mancanza di investimenti che potrebbero renderlo, concretamente, il perno di uno sviluppo ancora lontano da trovare la giusta realizzazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento