Cultura Centro / Piazza del Popolo

Opera Reload: il Melodramma raccontato al grande pubblico

Uno spettacolo piacevole, fresco e moderno per raccontare, anche a chi non lo conosce, il Melodramma. Protagonisti della prima serata Mozart e Bizet

È andato in scena nella serata di giovedì 19 luglio il primo di tre atti che racconteranno al pubblico pontino la storia del Melodramma italiano: Opera Reload. Oltre 400 anni di musica che ha narrato, attraverso il bel canto, la società in evoluzione: sentimenti, avventure, conflitti sociali, costume e avvenimenti storici.

Mozart e Bizet protagonisti del I atto

Protagonisti assoluti della serata due grandissimi compositori W.A. Mozart e G. Bizet, diversi tra loro anche perché si trovano a operare in epoche differenti, ma uniti nella loro geniale intelligenza compositiva e nella capacità di tradurre in musica tutta la gamma dei sentimenti e le situazioni più disparate, attingendo a piene mani dalla vita quotidiana, passando dal registro comico al tragico, dal sacro al passionale, mantenendo sempre uno stile inconfondibile e altissimo.

Le Nozze di Figaro e la Carmen raccontano il Melodramma

Gli artisti hanno portato in scena arie e i duetti più famosi tratti dalle Nozze di Figaro (1786) e dalla Carmen (1875). Arie conosciute anche dal grande pubblico come Non più andrai farfallone amoroso, o L’amour est un oiseau rebelle hanno risuonato nei giardini del Comune. I duetti più divertenti come Via Resti Servita, Madama Brillante o più appassionati come Si tu m’aimes, Carmen sono riusciti a mostrare al pubblico meglio di tante parole come il Melodramma riuscisse a raccontare storie, a far sognare e divertire gli spettatori, ma al tempo stesso, in maniera celata e a volte vezzosa a fare anche critica sociale.

Il Melodramma ai giardini del Palazzo comunale

Uno spettacolo piacevole quello ideato da Dario Ciotoli, che prosegue la sua continua attività di promozione e divulgazione dell’Opera presso il grande pubblico. Opera Reload ha visto esibirsi nell’accogliente cornice dei giardini del Palazzo Comunale di Latina accanto a Dario Ciotoli stesso (baritono) Anna Casale (soprano), Eleonora Cipolla (mezzo soprano) e il giovane Paolo Mascari (tenore), accompagnati mirabilmente al pianoforte dal maestro Claudio Martelli e dal coro Il Madrigaletto diretto dal maestro Nicolò Iucolano.
Una interpretazione moderna e frizzante, che fonde la mimica e la capacità attoriale alla bravura nell’esecuzione che ha affascinato un pubblico attento. Gli interpreti anche solo attraverso pochi input sono stati capaci di trasmettere tutta la passione, la complessità e leggerezza che animano allo stesso tempo queste composizioni immortali.

In attesa del secondo atto, che si terrà presso l’Arena Cambellotti il 1° settembre si possono continuare a sentire le magnifiche composizioni di Mozart e Bizet.

Il programma eseguito durante la serata:

Le Nozze di Figaro (W.A. Mozart, Vienna 1786)

Duettino “Cinque…dieci…venti” (Susanna – Figaro)
Aria “Non so più cosa son, cosa faccio” (Cherubino)
Aria “Non più andrai farfallone amoroso” (Figaro)
Aria “ Porgi Amor” (Contessa)
Duettino “Via resti servita, madama brillante” (Susanna – Marcellina)
Duettino “Crudel! Perché finora” (Susanna – Conte)
Aria “Hai già vinto la causa… Vedrò mentr’io sospiro” (Conte)

Così Fan Tutte (W.A. Mozart, Vienna 1787)
Aria “Un’aura amorosa” (Fernando)
Terzetto “Soave sia il vento” (Fioriligi, Dorabella, Don Alfonso)

Don Giovanni (W.A. Mozart, Praga 1787)
Coro e duetto “Giovinette che fate all’amore” (Zerlina – Masetto)

Aveverum Corpus K618 (W.A. Mozart, Badem 1791)

Carmen (G. Bizet, Parigi 1875)

Habanera “L’amour est un oiseau rebelle” (Carmen)
Aria “Je dis que rien m’épouvante” (Micaela)
Aria “ Votre toast, je peux vous le rendre… Toreador, en grande” (Escamillo)
Duetto “Si tu m’aimes, Carmen” (Carmen – Escamillo)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera Reload: il Melodramma raccontato al grande pubblico

LatinaToday è in caricamento