Cultura

Va in scena il primo Palio dei Borghi di Latina: vince Borgo Carso

Successo per la gara podistica in piazza del Popolo. Hanno partecipato 11 borghi, compresa una squadra di Latina Scalo e una dell’associazione Mondo Disabili Future; 66 gli atleti che si sono sfidati

E’ andato in scena nel pomeriggio di domenica 11 ottobre in piazza del Popolo, e nel pieno rispetto delle vigenti regole anti-Covid, il 1° Palio dei Borghi di Latina. Una gara podistica non agonistica che è stata organizzata dall’Associazione Minerva, dall’Osservatorio per lo Sport e il Turismo Sportivo e dall’Ente di promozione sportiva A.S.C., in collaborazione con la Consulta per i Borghi e con il contributo del Comune di Latina – Estate in Comune - e con il patrocinio della Provincia di Latina.

Sono stati 66 gli atleti, tra uomini e donne, che hanno preso parte alla gara che ha decretato Borgo Carso, capitanato da Andrea Borsato, vincitore di questa prima edizione. Secondo classificato Borgo Sabotino, capitanato da Fausto Furlanetto, e terzo Borgo Piave capitanato da Walter Cassese.

“Un successo che non ci aspettavamo e siamo felici e orgogliosi di essere riusciti a realizzare un sogno di cui iniziammo a parlare un anno fa” ha detto il presidente dell’associazione Minerva e dell’Osservatorio per lo Sport, Annalisa Muzio, ideatrice dell’evento a cui hanno preso parte 11 borghi, compresa una squadra di Latina Scalo e una dell’associazione Mondo Disabili Future, e a cui hanno assistito tantissimi cittadini.

Piazza del Popolo, corso della Repubblica, via E. di Savoia, largo Caduti di Nassiriya, via A. Diaz e arrivo a piazza del Popolo. I componenti di ogni singola squadra hanno realizzato due giri del percorso (600 mt) per un totale di 1,2 Km. La cerimonia di premiazione si è poi tenuta all’interno dei Giardini del Comune di Latina alla presenza del sindaco di Latina, Damiano Coletta e del presidente ASC Lazio, Massimo Boiardi e di quello provinciale, Gianluca Marchionne.

“Il Palio dei borghi – spiega Annalisa Muzio, presidente dell’associazione Minerva e dell’Osservatorio per lo sport e il turismo sportivo – ha rappresentato la fase finale di un progetto più ampio, “I borghi al centro”, che ha visto per tre giorni, a metà settembre, eventi e tour turistici dedicati alla riscoperta della storia e delle tradizioni della nostra città e dei luoghi di Fondazione. Quello che fino a poche settimane fa era solo un progetto sulla carta oggi è un progetto pilota diventato realtà. I Borghi al centro e il Palio dei Borghi sono le prime manifestazioni del genere organizzate nella nostra città. Dal momento in cui ho pensato di istituire prima Minerva Borghi e poi la Consulta dei Borghi il mio sogno è sempre stato quello di organizzare una grande manifestazione alla quale prendessero parte tutti i borghi e, nonostante le tante difficoltà e il meteo che già ci aveva costretto a rimandare la corsa di due settimane, anche questa volta possiamo dire di avercela fatta con numeri importanti di presenze e partecipazione. Un ringraziamento, oltre che ai nostri sponsor, agli Enti che ci hanno patrocinato, va senza dubbio a tutti gli atleti e a tutti i referenti dei borghi che si sono dati – afferma Annalisa Muzio – un gran da fare per organizzare la gara. Un grazie anche all’associazione MDF (Mondo Disabili Future) che ha partecipato con una propria squadra perchè – conclude Annalisa Muzio - in ogni manifestazione che organizziamo non manca mai un momento dedicato all’inclusione”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in scena il primo Palio dei Borghi di Latina: vince Borgo Carso

LatinaToday è in caricamento