Piranesi a Cori: sospesa la mostra

Il DPCM del 3 novembre ha chiuso momentaneamente la mostra ospitata dal Museo della Città e del Territorio

Con l’aumento dei contagi registrato negli ultimi tempi sono stati presi una serie di provvedimenti per contenere l’epidemia di Coronavirus, tra questi, come previsto dal DPCM del 3 novembre, la chiusura al pubblico dei luoghi della cultura e la sospensione degli eventi programmati in questo periodo.

Tra gli eventi sospesi c’è anche la mostra Piranesi a Cori, organizzata dal Comune di Cori all’interno del Museo della Città e del Territorio con l’esposizione delle incisioni originali in rame delle ‘Antichità di Cora’, risalenti alla metà del ‘700.

La mostra, che rientra nella programmazione nazionale dei festeggiamenti per il 300° anniversario della nascita di Giovambattista Piranesi, è stata inaugurata il 17 ottobre e prevedeva nel suo ambito una serie di eventi collaterali come convegni, visite guidate, incontri al momento sospesi.

Se non verranno poste ulteriori restrizioni, le attività proseguiranno dopo il 3 dicembre e fino alla chiusura della mostra il 10 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento