rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cultura

Premio COMEL 2022: grande successo per l’inaugurazione di Infinito Alluminio

Galleria affollata per l’inaugurazione del premio internazionale di arte contemporanea che porta a Latina artisti di altissimo livello

È stata inaugurata lo scorso sabato, 12 novembre, la IX edizione del Premio COMEL, la competizione che ogni anno porta a Latina artisti italiani e stranieri di altissimo livello. Un grande successo di pubblico che ha visitato lo Spazio COMEL di via Neghelli, mostrando di apprezzare l’esposizione Infinito Alluminio.

Il Premio COMEL promuove l’uso artistico dell’alluminio, metallo di solito utilizzato in ambito industriale, sottolineando a ogni edizione una sua caratteristica diversa. L’edizione 2022, vuole ricordare come l’alluminio sia un materiale ecosostenibile in quanto può essere riciclato infinite volte senza mai perdere le sue peculiarità e di conseguenza è un materiale che può vivere infinite vite, sotto forme e utilizzi differenti.  

Un tema del genere ha stimolato la sensibilità degli artisti portandoli a riflettere su temi come lo scorrere del Tempo, sulla condizione umana e non da ultima l’importanza della salvaguardia del pianeta. Il materiale è stato plasmato in vario modo dalle fusioni alle incisioni, dalle saldature alle punzonature e via dicendo. La mostra di quest’anno propone dunque una grande varietà di stili, linguaggi, tanti quanti sono gli artisti in concorso: ovvero 13.

Premio COMEL 2022 inugurazione. in foto fratelli Mazzola- alcuni finalisti e i giurati Palma e Agnisola

Non c’è che l’imbarazzo della scelta per i visitatori della mostra che sono chiamati a votare le tre opere preferite al fine di eleggere quella più amata dal pubblico: tutti possono partecipare alle votazioni compilando l’apposita scheda presente in galleria. Si potrà votare fino a domenica 27 novembre.

La mostra, aperta tutti i giorni dalle 17 alle 20, si concluderà sabato 3 dicembre con la proclamazione dei vincitori del Premio della Giuria e del Premio del Pubblico.

I 13 finalisti: Marcella Belletti Ravenna, Italia – installazione; Francesca Bruni Milano, Italia – pittura; Alessandra Catta Sassari, Italia – scultura e installazione, Chiara A. Colombo Monza, Italia – pittura; Elbi Elem Cordoba, Spagna – scultura e installazione; Taras Halaburba Mlyniv, Ucraina – scultura e installazione; La Manifattura della Mente (Fabio Bini - Myriam Cappelletti) Firenze/Terni, Italia – installazione; Chiara Marchesi, Lodi, Italia – scultura; Claudio Marinone Roma, Italia – scultura; Alejandra Ruddoff Berlino, Germania –scultura; Sonia Scaccabarozzi Vimercate (MB), Italia – scultura, Rachele Tinkham Venezia, Italia – scultura, Sara Vaglini Montopoli Val d'Arno (PI), Italia – pittura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio COMEL 2022: grande successo per l’inaugurazione di Infinito Alluminio

LatinaToday è in caricamento