Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Gli sport acquatici nella provincia pontina

Sul mare, sui laghi, lungo i fiumi: la varietà geografica della provincia pontina permette di praticare diversi sport acquatici di difficoltà diverse, per adulti e bambini

Mare, lago e fiumi: la terra pontina è ricca di acqua dunque si moltiplicano le possibilità di praticare sport acquatici in maniera agonistica o amatoriale, sia per gli adulti che per i ragazzi.

Gli sport di scivolamento e acrobatici

In tutti i paesi della provincia pontina che si affacciano sul mare ci sono centri specializzati per gli sport acquatici più disparati dal surf al kitesurf, dal wakeboard allo skate, dal waterski al kneeboard e molti altri ancora. A Latina nel 2001 è stata fondata la prima scuola di Kitesurf del centro sud che ancora oggi affiliata all’Associazione Kitesurf Italiana offre corsi, gare e allenamenti di vario tipo. Sempre a Latina è aperto da qualche anno un grande Cable Park, posto su un lago artificiale di oltre 110 metri di lunghezza dove praticare sport acquatici di scivolamento e acrobatici a costi contenuti, proprio perché non comprendono noleggio di barche, ed ecosostenibili. Un centro che offre la possibilità di imparare gli sport in tutta sicurezza.

Corsi di sud e apnea

Anche le discipline subacquee vedono sempre maggiore interesse del grande pubblico, a Latina e anche in provincia le scuole che propongono corsi di immersione sono tante e propongono diversi livelli di difficoltà, anche per ragazzi. In alcune zone, come per esempio a Ponza e Ventotene, come pure a Sperlonga vengono organizzati gruppi di immersione per ammirare i fondali marini ricchi di reperti archeologici oltre che delle bellezze naturali e la fauna marina.

Canottaggio, vela ed escursioni in barca

Il canottaggio, soprattutto a Sabaudia, è sempre stato uno sport molto praticato, tanto da ospitare spesso campionati italiani e regate agonistiche e storiche di dragon boat. Uno spettacolo molto suggestivo che unisce le coreografie alle gare agonistiche.
 Anche la vela e le escursioni in barca sono molto praticate su tutta la costa pontina perché permettono di visitare insenature e spiagge raggiungibili solo via mare, di godere di panorami stupendi. Ultimamente sono state organizzate escursioni in barca con visite guidate da esperti archeologi che permettono di conoscere meglio bellezze come la Villa di Tiberio a Sperlonga o l’area del porticciolo di Caposele a Formia dove i Romani giungevano per trascorrere le vacanze.
Da ricordare anche le escursioni in canoa sul fiume Cavata che permettono di godere di paesaggi incredibili partendo dalla foce del fiume, proprio sotto Sermoneta e addentrarsi nell'Agro Pontino, passando anche per Ninfa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli sport acquatici nella provincia pontina

LatinaToday è in caricamento