Cultura

Tiziano Ferro: cancellato il tour 2021, tutto rimandato all’estate 2023

L’annuncio del cantautore pontino ai suoi fan e il continuo supporto ai lavoratori del mondo della musica ormai fermi da oltre un anno

Uno sconsolato Tiziano Ferro ha annunciato proprio oggi tramite i suoi canali social che il tanto atteso tour negli stadi il TZN 2021 è stato cancellato. Le condizioni sanitarie ancora non consentono uno svolgimento in sicurezza dei concerti e sebbene la voglia di tornare a cantare dal vivo davanti ai suoi fan è tanta, il cantautore pontino accetta la cosa e comunica la decisione ufficiale.

Il tour, che doveva tenersi dal 6 al 18 luglio di quest’anno nei maggiori  stadi italiani, sarebbe stato un degno festeggiamento per i 20 anni di carriera di Tiziano, un momento indimenticabile per lui e per i suoi fan, che purtroppo è stato rinviato all’estate 2023.

Ferro ha comunicato a tutti quelli che avevano acquistato i biglietti già da tempo che potranno chiedere il rimborso del costo dei biglietti presso i rivenditori scelti oppure attendere il 2023, perché i biglietti saranno validi per le date che si terranno tra due estati.

Il pensiero di Tiziano non va solo ai suoi fan delusi e in attesa, ma anche verso tutti i lavoratori del mondo della musica che per un altro anno ancora staranno fermi, e probabilmente in serie difficoltà economiche. Il cantautore pontino ha ribadito che nei prossimi mesi tutti i suoi sforzi saranno per sostenere l’iniziativa Scena Unita che aiuta tutti i lavoratori dello spettacolo rimasti senza impiego per il secondo anno consecutivo. Infatti proseguirà fino a novembre il concorso organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo che vede in palio appuntamenti e incontri on line con Tiziano Ferro e altri artisti famosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziano Ferro: cancellato il tour 2021, tutto rimandato all’estate 2023

LatinaToday è in caricamento