Cultura

Il turismo del vino nella provincia pontina

Nella provincia pontina si producono ottimi vini, di varie qualità e le tante aziende produttrici collaborano attivamente alla promozione del turismo del vino che attrae sul territorio tanti appassionati e curiosi

È una pratica che si va sempre più diffondendo quella dell’enoturismo, o turismo del vino, che permette di seguire veri e propri itinerari legati ai migliori vini d’Italia e non solo. Anche in questo ambito la provincia pontina ha molto da offrire ai visitatori e agli appassionati di vini con una tradizione antichissima, un territorio che produce ottimi vini (moltissimi DOC) e tante manifestazioni che li esaltano e li fanno conoscere al grande pubblico.

Il vino nella provincia pontina: un’antica tradizione

Il vino è da sempre legato alla convivialità, al buon gusto ed è un forte simbolo di trasformazione e di forza rinnovata. Proprio per questo anche gli antichi popoli che vissero al limitare delle paludi pontine e sui nostri monti ancor prima dei Romani, hanno coltivato diverse qualità di uva e prodotto ottimi vini. Con l’arrivo dei Greci in terra latina questa coltivazione e i metodi di produzione si sono ulteriormente diversificati e affinati arrivando a eccellenze tali che ancora oggi prosperano e fanno parlare di sé. Da queste profonde radici e con la possibilità di avvalersi di tanto territorio strappato alle paludi, la coltivazione della vite ha subito un incremento tale che oggi le aziende agricole pontine producono molti ottimi vini come il Bellone, il Cesanese, il Nero Buono di Cori, il Greco, il Trebbiano, la Malvasia, il Moscato, il Cecubo, che sono solo alcuni esempi di eccellenza. Vini che portano con loro tutto un insieme di saperi, tradizioni e storia, spesso evocati anche semplicemente nel nome e che si ritrovano tutti nell’odore, nel colore e nel sapore di ciascun vino.

Le Aziende vinicole pontine

Sono molte e di altissimo livello, frutto del lavoro di generazioni che si sono tramandate di padre in figlio tradizioni, esperienze, passione e tecniche di lavorazione dell’uva. Alcune Aziende (come Casale del Giglio, Cincinnato, Marco Carpineti, Pietra Pinta, Villa Gianna, Sant’Andrea, la Valle dell’Usignolo e Donato Giangirolami), per promuovere la loro attività e gli ottimi vini prodotti, hanno istituito La Strada del Vino, un’associazione che organizza eventi per tutti coloro che vogliono conoscere le realtà viticoltrici del territorio, e imparare a riconoscere e degustare gli ottimi vini.  Altre (come l’Azienda Agricola Ganci e alcune sopracitate)  hanno aderito all’iniziativa nazionale Il Movimento Turismo del Vino che promuove il turismo enologico e un elevato standard qualitativo ed ecosostenibile della produzione del Vino.

Manifestazioni dedicate al vino

Sono molte le manifestazioni dedicate ai vini e alle degustazioni, dei veri salotti del gusto o altre che permettono di conoscere da un punto di vista pratico come vengono realizzati gli ottimi vini nostrani.  Proprio il Movimento Turismo del Vino per esempio organizza in diversi periodi dell’anno Cantine Aperte, giornate in cui aziende agricole aprono le porte delle loro tenute per illustrare attraverso delle visite guidate le metodologie della loro produzione e ovviamente degustare i loro vini. Anche Calici di Stelle è una manifestazione che si tiene in tutta Italia la notte di San Lorenzo e coniuga degustazioni di vini e altre attività. Più tipiche del territorio pontino sono le ormai famose Sky Wine, che unisce degustazioni di ottimi vini con la scoperta e promozione delle bellezze naturalistiche e storico-architettoniche della provincia di Latina, infatti viene organizzata in centri storici di bellezza straordinaria come il borgo medievale di Sermoneta, Fossanova, Cori, Terracina e altre splendide zone pontine. Così anche l’Associazione Decant, nata per la promozione del settore enogastronomico pontino, organizza nel corso dell’estate nel sud pontino: Franciacorta in villa, Brunello a Palazzo e Decant sotto le stelle.

I vini sono dunque un’altra tra le tante eccellenze pontine che attirano turisti nella provincia di Latina, che permettono di valorizzare un territorio così ricco sia dal punto di vista enogastronomico che da quello paesaggistico, storico e architettonico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il turismo del vino nella provincia pontina

LatinaToday è in caricamento