Veramadre: la band emergente di Priverno selezionata al concorso Postepay Sound

Unica band pontina a partecipare al concorso nazionale che permette di accedere oltre che al crowfunding, a finanziamenti per realizzare il loro primo disco, i Veramadre si raccontano

Quando la passione per la musica si fonde con un prorompente bisogno di esprimere le proprie emozioni e il proprio vissuto, si fanno grandi sogni che possono diventare incredibili avventure.

Questo è ciò che stanno cercando di realizzare con tutte le loro forze i Veramadre, una giovane band di Priverno formata da Daniele Monti (voce), Americo Pucci (batterista), Renato Giorgi (bassista) e Eliano Martellucci (chitarrista).

In un mondo discografico in cui è difficile entrare, purtroppo non basta la buona musica per arrivare al successo, ma l’intraprendenza e l’inventiva possono giocare un ruolo fondamentale, ed è infatti grazie a queste qualità che i Veramadre stanno realizzando il loro sogno di registrare in studio il loro primo disco e girare il video del loro primo singolo.

Sentiamo dalla voce del frontman Daniele Monti la storia dei Veramadre e quello che stanno facendo per realizzare il loro sogno.

Il vostro è un rock intenso, ispirato e a volte melodico, che rientra in una tradizione italiana che ha visto grandi protagonisti alla ribalta. Quali gruppi e cantanti vi hanno più influenzato? Quale tipo di musica amate ascoltare e quale invece suonare?

Daniele Monti: La musica è emozione, la nostra musica è emozione. Quando lavoriamo ad una nuova canzone diamo libero sfogo a ciò che sentiamo dentro, di solito vengono fuori di getto così all'improvviso e sicuramente ci sono dentro molte influenze dalle più gettonate band italiane dagli anni 90' ad oggi fino alla musica di provenienza Britannica. Ed è proprio perché ascoltiamo tanta musica che possiamo inserire tante influenze diverse all'interno di un brano; ascoltiamo dal Metal al Pop, dalla musica classica all'Indie, che è tanto in voga questo periodo in Italia. E per quanto riguarda la musica che ci piace suonare è ovviamente la nostra.

I Veramadre sono insieme dal 2016, siete una band giovane ma con le idee molto chiare. Come vi siete conosciuti? Come è nata l’idea di formare una band?

Daniele Monti: Il concetto VERAMADRE è stata una mia idea (Daniele Voce). Con Americo (batterista) ci conosciamo dall'adolescenza ed è da lì che sono nati i primi progetti e le prime prove in garage fino ad arrivare all'anno scorso quando avendo in mano "Solo Nuvole", la nostra prima canzone, ho pensato di creare attorno a questo brano il progetto VERAMADRE. Oltre ad Americo ho pensato di coinvolgere anche Renato (bassista), anche lui amico di vecchia data, che non ci ha pensato due volte ed è salito subito a bordo. Nasceva quindi l'esigenza di trovare un chitarrista e dopo averne provati diversi, ci siamo imbattuti in Eliano, più piccolo di noi di età ma molto bravo e con un suono molto rock classico. Ci ha colpito subito ed abbiamo pensato di coinvolgerlo; dopo alcune prove è subito salito a bordo anche lui. Ed è così che sono nati i VERAMADRE.
Veramadre è il senso innato di appartenenza che ha l'uomo, il continuo desiderio di avere alle spalle una protezione, un qualcosa che ci ha dato la vita, che ci sostiene e che comunque vada c'è sempre. Può essere la nostra madre biologica, o la natura, o un ideale... un sentimento che ci fa sentire parte di qualcosa, ma che noi come esseri umani trascuriamo e piano piano (inconsapevolmente) distruggiamo, forti del fatto che la Madre c'è sempre, ma la Madre prima o poi si ribella.

Come avete già avuto modo di spiegare, il nome del gruppo deriva da una particolare attenzione a ciò che è alla base di ciascuno di noi, un valore, un’idea, un credo, la madre. Un qualcosa che nel corso della vita spesso si da per scontato o si perde, portandoci lontani da noi stessi. VeraMadre è quindi un ritorno alle radici, un dare il giusto peso a ciò che c’ha reso quel che siamo. Questa attenzione per le parole, e i significati, si evince anche dai vostri testi. Come nascono le vostre canzoni? Cosa vi da l’ispirazione a comporre sia i testi che le musiche?

Daniele Monti: Come dicevo anche prima, di solito le nostre canzoni nascono di getto, come anche i testi, arrivano all'improvviso e quando arrivano si ha subito il bisogno di tirarli fuori ed è così che si crea una melodia che dà forza alle parole e sostiene ciò che le parole vogliono comunicare. L'ispirazione la prendiamo dalla vita di tutti i giorni, da pezzi di giornata che particolarmente ci restano impressi e da sensazioni che con il tempo ti segnano.

Il panorama musicale di oggi è molto complesso, sia da un punto di vista discografico che economico, per le band emergenti è sempre più difficile farsi strada. Il crowdfunding sta diventando sempre più un modo per aiutare i giovani coinvolgendo direttamente il pubblico che vuole ascoltare la loro musica. Proprio in questo contesto state muovendo i primi passi anche voi come unica band della provincia di Latina selezionata al concorso Postepay Sound, di cosa si tratta? Parlateci di questa iniziativa.

Daniele Monti: Postepay Sound insieme ad Eppela, danno la possibilità ad alcuni progetti, 18 in tutta Italia per la precisione, di chiedere a chiunque voglia, di partecipare al proprio progetto tramite una quota che a seconda della cifra offerta ti permette di ottenere diverse ricompense. In più una volta arrivati alla metà della quota richiesta per il completamento del progetto, Postepay Sound contribuisce versando la metà restante dei soldi selezionando soltanto 9 dei 18 partecipanti, infine 3 dei 9 selezionati hanno l'occasione di aprire i concerti organizzati da Postepay Sound ad esempio Rock in Roma a Capannelle. Noi siamo l'unica band della provincia a partecipare. Per sostenerci è possibile andare sul sito di Eppela, cliccando su Postepay Crowdsound e trovando Veramadre tra i progetti. Basta veramente poco per darci una mano.

Superato questo primo traguardo, avrete la possibilità di registrare il vostro primo album. Cosa potremo trovare in questo disco d’esordio? Quali sono i vostri progetti più imminenti?

Daniele Monti: Nel nostro disco, che si intitolerà Veramadre, verrà finalmente inciso il frutto del lavoro di ore e ore in sala prove, le nostre idee, le nostre emozioni e tutto quello che Veramadre è. Sarà un disco caratterizzato da suoni potenti e rock mescolati con altrettanti suoni più dolci e coinvolgenti. Speriamo veramente di riuscire a realizzare questa cosa perché pubblicheremo finalmente anche il video del nostro primo singolo, Solo Nuvole, insomma: ci sono tante belle cose in programma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento