Famiglie a Teatro: a Sezze va in scena “Di-segno In-segno”

Dopo un’apertura di stagione di grande successo, prosegue la rassegna Famiglie a Teatro promossa da ATCL (Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio) dal Comune di Sezze e diretta da Julia Borretti di Matutateatro.

In programma per questo secondo appuntamento lo spettacolo Di-segno In-segno con Vania Pucci e Adriana Zamboni della compagnia toscana Giallo Mare Minimal Teatro, drammaturgia e regia di Vania Pucci, luci e allestimento Lucio Diana.

Uno spettacolo che da ben 15anni incanta adulti e bambini: sul palco Vania Pucci interagisce scherzosamente con i disegni realizzati dal vivo e proiettati su un grande fondale, che anticipano, allietano e arricchiscono la narrazione di una vera e propria fiaba che parte dagli interrogativi tipici dei bambini che osservano la realtà che li circonda.

Tutta la magia e lo stupore che uno sguardo innocente ha sul mondo diventano il filo conduttore della narrazione e dello spettacolo.

L’appuntamento per grandi e piccini è per sabato 25 novembre alle 17.30 presso l’auditorium Mario Costa di Sezze.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Famiglie a Teatro: la settima edizione al Costa di Sezze

    • dal 25 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Auditorium Mario Costa

I più visti

  • Presepi e Ricordi: la mostra a Sermoneta

    • Gratis
    • dal 31 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Palazzo Caetani
  • Piranesi a Cori: la città celebra i 300 anni dalla sua nascita

    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Città e del Territorio
  • Famiglie a Teatro: la settima edizione al Costa di Sezze

    • dal 25 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Auditorium Mario Costa
  • Festival Internazionale della Zampogna: on line la 27° edizione

    • Gratis
    • dal 15 al 29 novembre 2020
    • pagina facebook del Comune
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento