International Circus Festival of Italy: a Latina tutto pronto per la XX edizione

Torna per la sua XX edizione il Festival Internazionale del Circo Città di Latina, una manifestazione che da giovedì 17 a lunedì 21 ottobre animerà l’area del mercato settimanale di Latina e porterà in città artisti provenienti da tutto il mondo.

Ben 22 le esibizioni inedite in gara per aggiudicarsi la vittoria e due i numeri di ospiti d’eccezione: i clown Fumagalli e lo spettacolo di Redy Montico e i suoi grandi felini, e una serie di eventi collaterali.

La giuria tecnica e quella critica

Le esibizioni divise in due spettacoli (A e B) saranno valutate da una giuria tecnica internazionale e da una giuria critica.  La giuria tecnica internazionale è composta dai massimi esponenti di circhi e agenzie di produzione del mondo: Mirella Iuliano (Italia -  Presidente Onorario Associazione Culturale "Giulio Montico"), Nikolay Kobzov  (Ucraina - Direttore Unione Circhi Kobzov), Boris Fedotov (Russia - Fondatore e Dir. del Moscow International Youth Festival of Circus Arts), Francesco Bouglione ( Francia - Cirque d'Hiver - Famiglia Bouglione),  Peter Dubinsky (Usa - Firebird Productions Inc), Istvan Kristof (Ungheria - Ideatore e Fondatore del Festival Internazionale del Circo di Budapest), Urs Pilz (Svizzera  - V. Pres. e Dir.Art. del Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo – Pres. ECA – Pres. FMC), Flavio Togni (Italia - Circo Americano), Alain Frere (Francia - Consulente Artistico del Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo), Min Ruan (Cina - Chimelong Group - Assistente al Direttore Generale), Philippe Agogué (Francia - Cirque du Soleil), Anatoly Marchevskyy (Russia - Circo di Stato di Ekaterimburgo), Manuel Gonzalez Villanueva (Spagna - Productores de Sonrisas). La giuria della critica sarà presieduta da Manuela Arcuri madrina d’eccezione che sarà inoltre coinvolta in un numero circense con i Fumagalli. La giuria critica è composta da esponenti della stampa specializzata e della stampa locale: Elena Zaika (pittrice e autrice della locandina di quest’anno), Christophe Roullin (fotografo ufficiale), Dina Tomezzoli (ufficio stampa), Armando Alò (Circus), Dario Duranti (Circusfans), Flavio Michi (Amici del Circo), Simone Cimino & Federico Avolio, (Circusnews), Adolfo Rossomando (Juggling Magazine), Piero Messana (Alpa Uno) e per le testate locali: Franco Borretti, Sarah Centra, Maria Corsetti, Marcello De Dominicis, Asia Fantinato, Michele Luigi Nardecchia, Marianna Parlapiano.

Gli artisti in gara

ROSGOSCIRK – FLAGS - Russia  -  Free run acrobats è la celebrazione della multiculturalità del Circo, alla danza si combina l’acrobatica in una serie di “trucchi” di rara difficoltà come il finale “back flip sincrono”, mai visto sulle scene prima d’ora. ROSGOSCIRK – THE VEDA – Russia – Barre orizzontali, antipodismo, una performance realizzata su tre livelli a differente altezza. Gesti atletici, antipodismo a grande altezza, melodie e sontuose coreografie sono il racconto dell’anima russa al mondo intero. ROSGOSCIRK – GOLDFISH – Russia – Ginnastica aerea, due pesci rossi combattono per la vita, si danno aiuto vicendevole; dovranno superare difficoltà atmosferiche ed i pericoli che conseguono dall’incontro con i pirati. VICTOR MOISEEV – Russia – Giocoleria orizzontale – giovane e poliedrico artista russo; figlio d’arte. Ha vinto la stagione 14 di “America’s Got Talent” che lo ha consacrato alla giocoleria orizzontale: una disciplina originale ed estremamente innovativa nella quale coniuga presenza scenica, doti tecniche ed effetti sorprendenti. DUO PARADISE – Ucraina  – Mano a mano performance è forte, dinamica e di particolare coinvolgimento emotivo; l’unione perfetta fra tecnica, forza e grande concentrazione. SOFIA TEPLA – Ucraina – Verticali e contorsionismo, la più giovane artista, solo 9 anni compiuti il 7 giugno. Flessibilità, armonia, leggerezza, eleganza ma soprattutto tenerezza, sono solo alcuni degli elementi che caratterizzano la sua performance, un numero di verticali e di contorsionismo che rivela competenze ed abilità tipicamente proprie di artisti di collaudata esperienza. DUO STRAKHOV – Ucraina, Finlandia – Mano a mano, padre e figlio nella vita di tutti i giorni così come in pista, Danylo Strakhov ed il suo piccolo Oskar appartengono ad una celebre famiglia del Circo in Ucraina. Presentano un numero di “mano a mano”, una disciplina che necessita grande affiatamento tra chi la pratica. MARIIA SHEVCHENKO – Ucraina – Cinghie aeree –  dall’alto dei sui 18 anni vanta un curriculum formativo ed artistico già significativo. Il messaggio che intende veicolare attraverso un’esibizione alle lunghe cinghie sospese alla sommità dello Chapiteau in sintesi è “L’energia e la forza di volontà insite in ognuno di noi”. DUO CABARET – Ucraina – Lacci aerei - hanno allestito una performance acrobatica originale che, ai tessuti o alle cinghie, già apprezzate dal grande pubblico, sostituisce un fascio di trenta corde che si muovono in perfetta sincronia. ZHANG FAN - Repubblica Popolare Cinese – Filo molle la performance si discosta dalle più comuni interpretazioni poiché l’artista, nel mostrare competenze sia da equilibrista che da verticalista, utilizza attrezzi quali la scala ed un monociclo che rendono l’esibizione particolarmente audace. WALTER ORFEI NONES MALACHIKHINE – Italia – Verticali – si tratta di una disciplina tradizionale rivisitata in chiave moderna grazie ad una colonna sonora e ad una coreografia capaci di evocare atmosfere epiche. DUO OLIVARES – Repubblica Ceca, Spagna – Cinghie e tessuti è una complessa performance di acrobatica aerea durante la quale si alternano due discipline: le cinghie ed i tessuti. Peculiarità dell’esibizione è il fatto che Helena assume qui il ruolo che d’abitudine è affidato ad un uomo: a lei spettano i carichi, le prese, la responsabilità di offrire al partner quei supporti che gli consentano ogni evoluzione. NICOL NICOLS - Spagna –  Filo teso - interpreta in chiave moderna una disciplina tradizionale la  coreografia è impreziosita da un assolo di violino, dal salto nel cerchio di fuoco da un salto mortale indietro, fino al difficilissimo salto mortale in avanti.  THE GERLINGS - Colombia – Filo alto - nove artisti colombiani, capitanati da Douglas David Gerling Lord, presentano una sorprendente performance sia per le doti tecniche impiegate sia per l’intrinseca pericolosità. KENIEL RODRIGUEZ MESA - Cuba – Rola bola - Disciplina acrobatica che necessita di uno straordinario equilibrio. Mantenersi in piedi su una tavola diventa assai difficile se quella tavola poggia su cilindri liberi di rotolare l’uno sull’altro: non una sfida alle leggi della Fisica ma una loro sapiente gestione consentirà a Keniel di raggiungere altezze da brivido su una vera e propria pila di cilindri. DUO UNITY - Germania, Canada – Ruota Cyr,  Sodalizio artistico tra due giovani ventisettenni che presentano un’avvincente coreografia della disciplina, le loro evoluzioni all’interno del grande cerchio, immagine già mirabilmente evocata all’uomo vitruviano di Leonardo, sono l’emozionante racconto di una delicata storia d’amore. MILENA & CHRISTOPHER – Germania – Trapezio –“Prospettive”, è il titolo del numero con il quale intendono comunicare ciò che più hanno a cuore nell’espressione artistica: musicalità, tecnica, innovazione, prospettive differenti mescolati con quella dimensione di “variabilità” che connota la vita di ciascuno quando si debbano modificare le proprie aspettative od i propri progetti. SPINDLER FAMILY  – Germania – Jockey - Una famiglia al gran completo scende in pista: gli Spindler. Sono ben nove giovani tra i 18 ed i 27 anni che, guidati dal leader Marcello ed allenati dal capo famiglia, Alexander Arrigoni, presentano un numero di “Jockey”, una disciplina che presenta in modo entusiasmante una opportunità di sintonia tra uomo e cavallo. Solo l’assoluta sincronia e la sottile intesa tra i protagonisti di questa esibizione possono rendere così apparentemente disinvolte le ardite evoluzioni degli acrobati. ALFREDO SILVA - Brasile – Lancio di coltelli - Si tratta di un classico delle esibizioni circensi connotato da particolare suspence qui rivisitato in chiave moderna ed accattivante senza tuttavia rinunciare agli evidenti motivi di rischio di lanciare i coltelli avendo la propria partner come bersaglio. ALEKSANDRA KIEDROWICZ - Polonia - Cerchio aereo una disciplina acrobatica che, soprattutto quando declinata al femminile, mescola le notevoli doti tecniche dell’artista con l’eleganza, la grazia e la leggiadria. HOLLER E KIMBERLY – Italia – Pattinaggio a rotelle acrobatico.  ACRODREAMS - Polonia, Spagna –  Mano a mano, nella loro esibizione, coniugano efficacemente i canoni della ginnastica con i tratti più tipici dell’acrobatica circense.

SPECIAL GUEST: REDY MONTICO - Italia – Grandi felini - Figlio di Gaetano Montico, uno dei più noti ammaestratori del Circo italiano. Redy è il primo nipote di Giulio Montico, già versatile ed eclettico artista del Circo oltre che compianto ideatore del “Festival Internazionale del Circo – Città di Latina” oggi “International Circus Festival of Italy”. La sua esibizione con i grandi felini, creata appositamente per la “20th Anniversary Special Edition” del Festival, sarà uno dei più grandi numeri di “gabbia” mai visti in Europa.
FUMAGALLI - Italia – Clown - Fu Federico Fellini il primo a scorgere nella genealogia di Fumagalli il grande talento: ne “I Clowns”, 1970, il celebre regista italiano assegno a papà Enrichetto una parte significativa. Il DNA non ha tradito le aspettative: 45 anni più tardi, nel 2015, i suoi figli Natalino Giovanni, detto Gianni, e Daris si sono aggiudicati il massimo riconoscimento che si possa attribuire ad un artista del Circo: il prestigioso “Clown d’Oro” alla 39^ edizione del Festival Internazionale del Circo di Montecarlo. “Ape dammi il miele”, tra i più celebri ed esilaranti allestimenti comici del repertorio, è capace a tutt’oggi di garantire decine di minuti di ininterrotte risate al pubblico di tutto il mondo: l’iconico Fumagalli dalla buffa capigliatura, insieme con il geniale fratello Daris, ne sono interpreti assoluti ed insostituibili.

Il programma

GIOVEDI 17 OTTOBRE
10.00 Festival Chapiteau Spettacolo “matinée”
17.30 Parata degli artisti per le vie della Città
21.00 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione A

VENERDI 18 OTTOBRE
10.00 Festival Chapiteau Spettacolo “matinée”
18.00 Festival Press Room Caffè letterario a tema circense
21.00 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione B

SABATO 19 OTTOBRE
13.30 Park Hotel, sala rossa 46^ Assemblea Nazionale CAdeC, Club Amici del Circo
16.30 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione B
21.00 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione A

DOMENICA 20 OTTOBRE
09.00 Park Hotel European Circus Association: Riunione del Direttivo
11.30 Festival Chapiteau S. Messa Internazionale
15.30 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione A
19.00 Festival Chapiteau Spettacolo di selezione B
22.00 24Mila Baci
Serata di Gala

LUNEDI 21 OTTOBRE
15.30 Festival Press Room Ente Nazionale Circhi, workshop
17.00 Festival Press Room Convegno: “lo stato di salute della gente dello Spettacolo Viaggiante. Una rete di comunicazione socio-sanitaria e un'antenna giuridica sul mondo circense”
A cura di: Sindacato Addestratori Allevatori Detentori Animali Esotici Europa, Ente Nazionale Circhi, Federazione Europea Detentori Animali Esotici e Domestici
20.30 Festival Chapiteau Spettacolo di Gala e premiazione dei vincitori

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • Festival delle fiabe a Campodimele

    • Gratis
    • dal 19 al 20 dicembre 2019
    • Centro storico
  • Il magico bosco di Natale a Pontinia

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020
    • Parco del monumento ai caduti

I più visti

  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • Festival delle fiabe a Campodimele

    • Gratis
    • dal 19 al 20 dicembre 2019
    • Centro storico
  • I SognAttori presentamo la rassegna di teatro amatoriale: Il Teatro è per Tutti

    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro San Francesco
  • Il Porticato Gaetano

    • dal 16 novembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Pinacoteca Comunale “Antonio Sapone”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento