A Piana delle Orme due giorni dedicati alle Città di Fondazione

In programma nella splendida cornice di Piana delle Orme due giorni dedicati alla storia dell’Agro Pontino, un percorso culturale e scevro da alcuna impostazione politica, dedicato alla nascita e allo sviluppo delle città di fondazione: Latina, Aprilia, Sabaudia, Pontinia e Pomezia.

La manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione Solco Pontino, si terrà sabato 29 e domenica 30 giugno. Saranno allestiti cinque grandi stand, ognuno dedicato a ciascuna delle cinque città di fondazione che esporranno cimeli, fotografie, oggettistica, materiali dell’epoca, documenti e testimonianze di ogni genere.

Tante iniziative per conoscere la storia

Accanto all’esposizione saranno organizzate diverse iniziative: una serie di convegni, tavole rotonde e seminari con illustri esperti di architettura razionalista, ingegneria fluviale e araldica civica. Interverranno a tal proposito l’architetto Luca Falzarano, l’ingegnere Stefano Nardecchia e gli storici Antonio Rossi, Cesare Bruni, Emanuele Bonaldo e Andrea Scaraglino. Previste anche delle presentazioni di libri, con la presenza della madrina dell’evento, Edda Negri Mussolini, insieme all’esposizione di un plastico della Lego con la riproduzione dei singoli centri.  Sarà poi possibile ammirare le mostre sugli stemmi araldici, sulle immagini e gli oggetti relativi al periodo della Bonifica e sulle fotografie della “Battaglia del Grano” di Massimiliano Vittori.

Lo sport e l’intrattenimento

Non mancheranno inoltre attività sportive, ci sarà un vero e proprio “Villaggio Sportivo”, ideato in collaborazione con il Centro Nazionale Libertas per ospitare esibizioni di arti marziali, danza, badminton e svariate altre discipline. Tra queste anche il calcio dei più piccoli, con la presenza dei campioncini dell’Atletico Pontinia e del Latina Calcio Giovani di Ruben Olivera. Ampio spazio sarà dato anche all’enogastronomia con degustazioni di prodotti tipici a chilometro zero e all’intrattenimento: sabato sera si potrà assistere alle esibizioni dei gruppi corali delle Città di Fondazione, seguite dal concerto de “La Maglia della Salute”. La mattina dopo, invece, sarà il momento degli Sbandieratori di Sermoneta, subito dopo la Santa Messa celebrata nella Lestra Storica. Per tutti i visitatori, tra l’altro, ci sarà la possibilità di visitare i padiglioni di Piana delle Orme ad un costo ridotto (7 euro).

L’appuntamento sarà impreziosito dall’intento benefico della manifestazione: grazie alla collaborazione con l’associazione “Big Family” sarà promossa una raccolta fondi abbinata al simbolo “Angelus Meus”, finalizzata all’acquisto di uno speciale ecografo da donare al reparto di Oncologia Infantile dell’ospedale Icot.

L’appuntamento

È dunque a Piana delle Orme a partire da sabato 29 giugno alle 9.30 con l’arrivo dei rappresentanti istituzionali e la cerimonia dell’Alzabandiera, seguita dalla deposizione di una corona al monumento ai Caduti, all’interno del parco museale.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sabaudia Frame, l’esposizione alla Galleria Papier

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Galleria d'arte Papier
  • Restless Time: la personale di Claudio Marini alla Romberg di Latina

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 30 gennaio 2021
    • Galleria Romberg - Torre Baccari
  • Sermoneta protagonista di Linea Verde su Rai Uno

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
  • Bassiano protagonista di Borghi d’Italia

    • Gratis
    • dal 23 al 31 gennaio 2021
    • trasmissione tv
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LatinaToday è in caricamento