Tutto pronto per la Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo di Maenza

Una delle celebrazioni più attese ed ammirate della Pasqua, insieme a quella di Sezze, è la Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo di Maenza.

Istituita nel 1958 dal frate agostiniano Padre Roberto Fastella, di anno in anno è cresciuta grazie alla partecipazione attiva di tutta la cittadinanza, fino a diventare oggi un evento che richiama visitatori da tutta la Regione, e dal 2000 fa parte dell’Europassion, l’associazione che censisce le migliori Passioni di Cristo in Europa.

Una vera e propria drammatizzazione della Via Crucis che inizia la Domenica delle Palme per culminare il Venerdì Santo. Centinaia i figuranti, minuziosa attenzione nella realizzazione dei costumi, delle scenografie posizionate nei luoghi più suggestivi del paese, delle musiche e della recitazione.

Un appuntamento di grande valore non solo religioso ma anche artistico che si terrà venerdì 30 marzo a partire dalle ore 21.00.

Il programma della rappresentazione:

La Domenica delle Palme:
Partenza corte degli Apostoli con Gesù su un asino
Gesù entra tra una folla festante in Gerusalemme
Gesù incontra Giovanni Battista Incontro con il centurione romano
Gesù scaccia i mercanti dal tempio

Il Venerdì Santo:
ULTIMA CENA: Piazzale San Rocco
ORTO DEGLI ULIVI: Piazzale San Rocco
TRIBUNALE DI HANNA: Piazza Santa Reparata
TRIBUNALE DI CAIFA: Piazza della Portella
PILATO: Piazza F. Lepri
ERODE: Piazza F. Lepri
LA VIA CRUCIS: Via Circonvallazione
CROCEFISSIONE: Piazza F. Lepri

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Look Book a Cisterna

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 3 al 30 ottobre 2020
    • Palazzo Caetani
  • Visite guidate al Parco Archeologico di Privernum

    • dal 3 al 31 ottobre 2020
    • Parco Archeologico Privernum
  • Libri alla Loggia: la rassegna letteraria a Sermoneta

    • Gratis
    • dal 16 al 31 ottobre 2020
    • Loggia dei mercanti
  • Piranesi a Cori: la città celebra i 300 anni dalla sua nascita

    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Città e del Territorio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LatinaToday è in caricamento