Primo Maggio con Osmosi

Il Primo Maggio Festa dei Lavoratori è sempre stato celebrato con la musica, quest’anno purtroppo a causa dell’epidemia di Coronavirus e delle prescrizioni governative adottate per il suo contenimento, non sarà possibile tenere nessun evento pubblico.

L’Associazione Osmosi, in collaborazione con il Comune di Aprilia e la Pro Loco hanno deciso di regalare al pubblico comunque un po’ di musica, spettacolo e svago dalle notizie quotidiane con il Festival Osmosi.

Un evento corale che mette insieme le eccellenze artistiche e culturali della città assemblando in un unico video le esibizioni di tanti talenti apriliani che sarà trasmesso sulla pagina Facebook e sul Canale Youtube del Comune.
Gli artisti che si alterneranno nelle esibizioni, all’interno della manifestazione di domani, toccheranno generi diversi, dalla musica classica al genere folk, dal pop al rock.

L’iniziativa servirà a porre attenzione alle difficoltà che tanti lavoratori stanno vivendo durante questa epidemia e in particolare i lavoratori della produzione culturale.

L’Associazione Osmosi già da settimane sta portando avanti una rassegna culturale sulla propria pagina Facebook promuovendo contributi video di realizzati da associazioni e artisti apriliani, tra i quali anche la lettura di brani tratti da “Le favole al telefono” di Gianni Rodari ogni sera a partire dalle ore 20:30.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sabaudia Frame, l’esposizione alla Galleria Papier

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Galleria d'arte Papier
  • Restless Time: la personale di Claudio Marini alla Romberg di Latina

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 30 gennaio 2021
    • Galleria Romberg - Torre Baccari
  • Sermoneta protagonista di Linea Verde su Rai Uno

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
  • Bassiano protagonista di Borghi d’Italia

    • Gratis
    • dal 23 al 31 gennaio 2021
    • trasmissione tv
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LatinaToday è in caricamento