Scherza con i Fanti: la presentazione a Latina

È in uscita nelle sale italiane il 16 gennaio l’ultima fatica di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna “Scherza con i Fanti” un documentario prodotto da Istituto Luce – Cinecittà che prosegue la collaborazione tra i due iniziata con “Ma che storia” e “Lascia stare i santi”.

Un documentario diretto da Pannone con le musiche di Sparagna eseguite con la sua Orchestra Popolare Italiana, che racconta attraverso i diari di alcuni soldati la storia dell’Italia dall’Unità a oggi: "Scherza con i fanti testimonia il rapporto difficile, sofferto e anche ironico del popolo italiano con il mondo militare e con il potere" spiega il regista, "una storia di violenza e dolore, ma anche un canto per la pace, un urlo contro tutte le guerre talmente importante, per me e per Ambrogio Sparagna, che il protagonista e filo conduttore è un soldato di oggi, Vincenzo Marasco, che ha partecipato a diverse missioni di pace".

Dunque il racconto di guerra tratto dai diari di quattro soldati: Carlo Margolfo, un soldato lombardo del Regio Esercito che fu tra i protagonisti dell’eccidio di Pontelandolfo e Casalduni (in provincia di Benevento) nel 1861; Elvio Cardarelli, un autista viterbese del Regio Esercito che nel 1935 andò a combattere in Etiopia, Rosetta Solari, una giovane che divenne partigiana sulle montagne tra Parma e La Spezia e dovette combattere anche contro il pregiudizio di tanti uomini che non volevano combattere accanto a una donna e infine il già citato Marasco, sergente della Marina Militare che ha partecipato alla missione di pace in Kosovo nel ’99.

Un racconto di guerra dunque che inneggia alla pace tra immagini d’epoca dell’Istituto Luce e girato odierno presso i luoghi citati, alla scoperta di targhe e monumenti commemorativi, cimiteri e sacrari, il tutto accompagnato da musiche composte e interpretate da Ambrogio Sparagna alcuni col solo accompagnamento dell’organetto e altri con l’Orchestra Popolare Italia, accompagnati a volte da Giovanni Lindo Ferretti,  Francesco Di Giacomo e Francesco De Gregori.

Il documentario che è stato proiettato in anteprima durante l’ultima edizione del Festival di Venezia all’interno delle Giornate degli Autori ed è tra i 15 finalisti per il Miglior Documentario ai David di Donatello, ha vinto una serie di prestigiosi premi: miglior documentario al Festival del Cinema Italiano di Madrid,  Premio Speciale della giuria CICT-UNESCO ‘Enrico Fulchignoni’, il Premio SIAE al Talento Creativo, il premio alla Carriera a Pannone conferito dal Festival del Documentario ‘Visioni dal Mondo-Immagini dalla Realtà’ di Milano.

È previsto un tour di presentazione del documentario in oltre 25 sale italiane, tra queste ci sarà anche quella del Cinema Corso di Latina. L’appuntamento con la proiezione del documentario e l’incontro con Pannone e Sparagna è in programma per venerdì 17 gennaio alle ore 21.00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Presepi e Ricordi: la mostra a Sermoneta

    • Gratis
    • dal 31 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Palazzo Caetani
  • Piranesi a Cori: la città celebra i 300 anni dalla sua nascita

    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Città e del Territorio
  • Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne: le iniziative a Formia

    • Gratis
    • dal 19 al 25 novembre 2020
    • eventi on line
  • Famiglie a Teatro: la settima edizione al Costa di Sezze

    • dal 25 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Auditorium Mario Costa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento