Sogno o Son Desto: il nuovo spettacolo di Massimo Ranieri a Cisterna

Grande appuntamento con la storia della musica a Cisterna con Sogno o Son Desto: tappa pontina del tour nazionale di Massimo Ranieri.

Uno spettacolo, ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri, che non è solo musica ma un vero e proprio recital alla scoperta di grandi protagonisti non solo della storia della musica italiana ma anche del teatro: Ranieri in veste sia di attore che di cantante ricorderà il teatro umoristico di Nino Taranto e le canzoni di Fabrizio De Andrè, gli indimenticabili personaggi eduardiani, riproporrà i brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali, da Luigi Tenco a Charles Aznavour, da Francesco De Gregori a Lucio Battisti e Violeta Parra.

Un excursus nelle vite dei grandi artisti, sognatori e funamboli delle emozioni che con la loro arte hanno segnato la storia dello spettacolo italiano influenzando le generazioni successive.

Uno spettacolo da non perdere durante il quale Massimo Ranieri riproporrà anche i suoi cavalli di battaglia come: Rose Rosse, Se Bruciasse la Città, Perdere l’Amore, e parte del grandioso repertorio partenopeo.

L’appuntamento è per giovedì 27 luglio presso l’Area ex Nalco a Cisterna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Artown, Latina a Colori: al via la seconda fase dell’iniziativa

    • Gratis
    • dal 21 al 27 febbraio 2021
    • sotto il porticato dell’Intendenza di Finanza
  • Piranesi a Cori: prorogata la mostra nuovamente fruibile

    • dal 3 febbraio al 5 aprile 2021
    • Museo della Città e del Territorio di Cori
  • Il Salone del Libro per Ragazzi: la terza edizione è on line

    • Gratis
    • dal 22 al 27 febbraio 2021
    • evento on line
  • Salotti Digitali: per ascoltare e parlare di musica

    • Gratis
    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • evento on line
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LatinaToday è in caricamento