Famiglie a Teatro: a Sezze va in scena una versione moderna de “I Tre Porcellini”

Primo appuntamento della rassegna teatrale che l’auditorium Mario Costa di Sezze dedica ai più giovani: Famiglie a Teatro.

La rassegna, a cura di Julia Borretti di Matutateatro, si aprirà sabato 24 ottobre con una classicissima fiaba: I Tre Porcellini, tramandata oralmente per secoli e infine trascritta nel 1843 da James Orchard Haliwell.

In scena la Compagnia Giallo Mare Minimal Teatro che realizzerà una versione sui generis della fiaba, che prende spunto dalla vicenda dei porcellini angariati dal lupo per raccontare in parallelo i ricordi d’infanzia di un tipo buffo chiamato Ultimo che va in giro con una strana valigia che si scoprirà ben presto essere un teatro!

La storia dei tre porcellini si interseca con quella personale di Ultimo che, attraverso alcune metafore, racconterà come, crescendo, ha vinto delle paure tipiche dell’età infantile, imparando passo dopo passo a diventare autonomo.

Una versione molto moderna della classica fiaba, ricca di livelli di lettura che la renderà adatta a un pubblico di bambini ma anche molto gradevole per i genitori che accompagneranno i figli e che si divertiranno a scovare citazioni e punti di vista nascosti.

Appuntamento per sabato 24 ottobre alle ore 17.30 presso l’Auditorium Mario Costa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Presepi e Ricordi: la mostra a Sermoneta

    • Gratis
    • dal 31 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Palazzo Caetani
  • Piranesi a Cori: la città celebra i 300 anni dalla sua nascita

    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Città e del Territorio
  • Famiglie a Teatro: la settima edizione al Costa di Sezze

    • dal 25 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Auditorium Mario Costa
  • Volare Concerto a Domenico Modugno: on line lo spettacolo di e con Gennaro Cannavacciuolo

    • Gratis
    • 4 dicembre 2020
    • Evento on line
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento