Visita integrata al Giardino di Ninfa e alle bellezze di Cori

Terzo appuntamento con le aperture straordinarie del Giardino di Ninfa integrate con le visite alle bellezze di alcuni dei comuni Lepini: dopo Sermoneta e Norma è la volta di Cori.

Domenica 18 ottobre con un piccolo contributo integrativo sul prezzo del biglietto per l’accesso al Giardino si potrà visitare il il tempo di Ercole, il complesso monumentale di Sant'Oliva, la Cappella della Santissima Annunziata e il Museo della città e del territorio che ospita un evento speciale, la mostra “Antichità di Cora – Piranesi a Cori” che l'ente ha organizzato in collaborazione con l'Istituto Centrale per la Grafica in occasione dei trecento anni dalla nascita di Giovambattista Piranesi e con la Fondazione Roffredo Caetani.

Acquistando il biglietto si potrà prenotare anche la visita guidata a Cori seguendo le indicazioni sul sito ufficiale del Giardino di Ninfa.

Queste aperture speciali del Giardino saranno impreziosite dalla mostra I colori della prosperità. Frutti del vecchio e nuovo mondo, organizzata in collaborazione con l'Accademia Nazionale dei Lincei che si tiene in una sala dell'antico municipio di Ninfa, recentemente ristrutturata.

L’appuntamento

È dunque per la giornata di domenica 18 ottobre al Giardino di Ninfa e a Cori.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Natale 2020: musica, presepi e luminarie a Fondi

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 22 dicembre 2020 al 16 gennaio 2021
    • eventi on line
  • Storie di Luce: finalmente sulle torri di Formia

    • Gratis
    • dal 13 al 15 gennaio 2021
    • Torre di Mola e Torre di Castellone
  • Premio di poesia Libero De Libero: la premiazione a Fondi

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 gennaio 2021
    • evento on line
  • “Life in the Time of Coronavirus”, la mostra in giro per la città

    • Gratis
    • dal 23 dicembre 2020 al 19 gennaio 2021
    • mostra per le vie della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento