rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
energia

Lotta all’inquinamento, energia verde a partire dai rifiuti ortofrutticoli

Emendamento proposto dall'assessore regionale Forte al Piano Rifiuti approvato dalla Regione. "Da un lato produciamo energia verde, dall'altro diamo un impulso alla differenziata"

Aumentare la raccolta differenziata  e produrre energia verde. Due obiettivi che secondo l’assessore regionale Aldo Forte possono essere raggiunti tramite un solo progetto previsto da un emendamento da lui promosso al Piano Rifiuti approvato dal Consiglio regionale del Lazio.

Il tutto sarebbe possibile tramite lo sfruttamento dei residui dei prodotti ortofrutticoli.

Il progetto proposto da Aldo Forte, infatti, prevede proprio la produzione di energia verde a partire dal riciclo dei rifiuti dei maggiori mercati ortofrutticoli regionali, tra cui quelli di Latina.

Il meccanismo è molto semplice; si parte dal recupero degli scarti di frutta, verdura e ortaggi non più commercializzabili che invece di essere fatti entrare nel tradizionale ciclo dei rifiuti, vengono raccolti direttamente in appositi contenitori in cemento riscaldati all’interno dei quali, sotto l’azione dei batteri, i rifiuti producono biogas che, trattato e accumulato, può essere utilizzato come combustibile per la produzione di energia elettrica.

“Questo progetto – spiega Forte – si basa su uno studio realizzato sui mercati ortofrutticoli di Latina e di Fondi. Si tratta di un processo virtuoso, dal doppio vantaggio. Da un lato, si produce energia verde che non inquina. Dall’altro, si dà un forte impulso alla raccolta differenziata, verso l’obiettivo del 65 per cento previsto dal Piano Rifiuti. Lo studio, infatti, ha dimostrato che grazie al solo recupero dei rifiuti dai mercati ortofrutticoli la differenziata aumenta di ben venti punti percentuali. Il tutto attraverso impianti moderni e a bassissimo impatto ambientale”.

Un ultimo commento quindi sul Piano Rifiuti appena approvato con il quale, secondo l’assessore  “si apre un nuovo corso per la gestione dei rifiuti anche nella provincia di Latina. Dai rifiuti come emergenza ai rifiuti come risorsa, a cominciare proprio dalla produzione di energia verde. Un Piano che, a dieci anni di distanza dal precedente, allontana il ‘rischio Campania’ e punta alla chiusura del ciclo della gestione dei rifiuti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all’inquinamento, energia verde a partire dai rifiuti ortofrutticoli

LatinaToday è in caricamento