rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
energia

Fotovoltaico, Cozzolino: “Il ritardo del Comune fa perdere incentivi”

La denuncia del consigliere del Pd: "Se lo studio di fattibilità fosse stato condotto l'anno scorso avremmo guadagnato un milione di euro in venti anni. Ora tempi sono strettissimi"

Come era stato annunciato nei giorni scorsi dal Comune, nella seduta di ieri della Commissione Ambiente è stato presentato lo studio di fattibilità per l’installazione di pannelli fotovoltaici condotto sulle 57 scuole del territorio comunale.

Ma la questione non sembra essere così rosa e fiori. “Mentre il Comune si attardava – commenta il consigliere comunale del Partito democratico Alessandro Cozzolino – sono cambiati gli incentivi. Se lo studio fosse stato condotto l’anno scorso saremmo rientrati negli incentivi del quarto conto energia e a conti fatti sarebbe stata un’offerta più conveniente per le aziende con un guadagno per il Comune di circa un milione di euro. Oggi invece, se si riuscisse a finire tutto l’iter entro dicembre ci sarebbe un ricavo netto per il Comune di 400mila euro spalmati su venti anni. In sostanza il Comune perde 600mila euro”.

I tempi ora sono strettissimi: “alla fine dell’anno scade anche il quinto conto energia e non ci sono in vista altri incentivi per l’installazione di pannelli fotovoltaici. Gli uffici hanno inviato alle aziende gli inviti a presentare le offerte, ora ci sono quindici giorni a disposizione per le risposte”.

“Probabilmente gli incentivi non saranno rifinanziati – commenta Cozzolino – e noi abbiamo perso solo tempo e soldi per lo studio di fattibilità. L’anno scorso l’opposizione propose di aprire un apposito capitolo di bilancio con una quota simbolica per i pannelli solari da installare sugli edifici pubblici. Era un modo per catalizzare l’attenzione della maggioranza su questo argomento. Purtroppo la proposta fu bocciata e adesso è troppo tardi. Perché seppure entro la fine dell’anno si riuscisse a rientrare nel quinto conto energia, dal punto di vista economico non sarà efficace come poteva essere lo scorso anno”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotovoltaico, Cozzolino: “Il ritardo del Comune fa perdere incentivi”

LatinaToday è in caricamento