rotate-mobile
energia Cisterna di Latina

Energia rinnovabile a Cisterna, impianti fotovoltaici in tre scuole

Dopo la Giovanni Cena, anche i plessi di Borgo Flora, 17 Rubbia e Prato Cesarino saranno dotati di impianti di produzione di energia rinnovabile ed a costo zero per il Comune

Inizieranno domani i lavori per l’installazione di tre impianti fotovoltaici da 6 kwp in altrettante scuole nella periferia di Cisterna.

L’annuncio viene dato dalla stessa amministrazione comunale. I plessi interessati, dopo la Giovanni Cena, sono quelli di Borgo Flora, 17 Rubbia e Prato Cesarino, i quali saranno dotati tutti di impianti di produzione di energia rinnovabile ed a costo zero per il Comune.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra il Comune e la Flavia Energia Srl che ha ceduto gratuitamente gli impianti e la loro messa in funzione oltre che la fruizione del conto energia.

“Questo farà sì che non soltanto il Comune doterà i plessi di moderni impianti rispettosi dell’ambiente – si legge in una nota - ma da questi ne riceverà dei risparmi nelle spese oltre che degli introiti economici derivanti dalla produzione di energia”.

“Entro una decina di giorni – spiegano l’assessore alle Politiche Energetiche, Gino Gagliardini, e il consigliere delegato alle Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico, Marco Mazzoli – avremo quattro scuole alimentate con energia pulita e rinnovabile. A queste si aggiungeranno presto, grazie al progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente, anche le scuole medie Volpi e Plinio, procedendo velocemente verso l’autonomia energetica di quasi tutte le scuole del territorio. Stiamo quindi raggiungendo gli obiettivi prefissati non solo di risparmio energetico e di tutela ed educazione alla tutela dell’ambiente ma anche di risparmio economico da reinvestire in attività o interventi della struttura scolastica che lo ha prodotto”.

“Faccio un plauso all’Assessore Gagliardini ed al Consigliere delegato Mazzoli – ha commentato il sindaco Antonello Merolla – per il lavoro che stanno svolgendo con ottimi risultati sia in termini pratici, quali il risparmio dei consumi energetici con impianti a costo zero, ma soprattutto per la scelta di investire nelle scuole come esempio per i nostri ragazzi sull’importanza delle energie rinnovabili e sulla tutela dell’ambiente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia rinnovabile a Cisterna, impianti fotovoltaici in tre scuole

LatinaToday è in caricamento