A Formia il Natale diventa green: albero di 30 metri illuminato con energia solare

Sindaco Villa: “Una sfida voluta e vinta dal Comune che per la prima volta nella sua storia utilizza dei pannelli solari per alimentare un albero grande e maestoso al centro della città”

“Non bisogna rinunciare alle tradizioni per arrivare a festeggiare il Natale senza inquinare”: questo il messaggio lanciato dal sindaco di Formia Paola Villa. E’ stato acceso ieri, 8 dicembre, il più alto albero della città, di circa 30 metri, totalmente illuminato con luci alimentate da una batteria solare. Una “sfida” come l’ha definita il primo cittadino che attraverso un post su Facebook annuncia una delle novità di queste festività, “voluta e vinta dal Comune di Formia, che per la prima volta nella sua storia utilizza dei pannelli solari per alimentare un albero grande e maestoso al centro della città”. 

Così, dunque, il Natale a Formia diventa “green” dimostrando, quindi, che è possibile rispettare le tradizioni anche senza inquinare.

"Natale Green" a Formia: tutti gli eventi

L’albero di piazza Marconi, come anche le installazioni artistiche a coronamento della piazza, è illuminato con luci a led, tutte alimentata da una batteria a sua volta collegata a piccoli pannelli fotovoltaici posti sul palazzo comunale. “Tutto questo perché si lanci un chiaro messaggio - prosegue il sindaco Villa -: non bisogna rinunciare alle tradizioni per arrivare a festeggiare il Natale senza inquinare, sovraproducendo CO2, attraverso il carico di inquinamento luminoso che arriva proprio nel periodo natalizio, a picchi enormi. A Natale tutto diventa magico e bello, ma deve essere anche sostenibile e rispettoso di una natura che ormai da tempo ci da chiari segnali di sofferenza e disagio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il percorso dell'amministrazione formiana, iniziata con la attenzione ai diversi scarichi fognari non controllati da anni, con l'applicazione dopo tanti anni, di una legge nazionale, sulla creazione del ‘bosco dei nuovi nati’, piantando in aree devastate dagli incendi, alberi per rappresentare i bambini nati in quell'anno, trova il culmine con il lancio di un Natale green, dove proprio uno dei simboli della città di Formia, viene illuminato da energia solare” conclude il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento