Sabaudia, futuro sostenibile per il Lago di Paola: via libera alle barche elettriche

La novità: dalla partnership con Assonautica nasce il Centro studi Acque interne: progetti per mobilità elettrica, sport, turismo e pesca sostenibile

E' la sostenibilità ambientale il fulcro del nuovo piano di sviluppo per il Lago di Sabaudia. Mentre proseguono in maniera positiva le verifiche tecniche della Federazione Internazionale di Canottaggio, l’Azienda Vallicola del Lago di Paola, impresa ittica fin dall’epoca pontificia, ha sviluppato un nuovo piano economico e gestionale, in collaborazione con partner del settore della pesca e della nautica elettrica.

La conservazione del paesaggio e la tutela dell’ambiente rappresentano anche il volano per la crescita dell’economia del territorio e la valorizzazione delle aree protette. La collaborazione tra pubblico e privato trova l’Azienda Vallicola del Lago di Paola impegnata annato al Comune di Sabaudia per realizzare il “Manifesto di intenti del Contratto di Lago” inteso come strumento di programmazione strategica e negoziata che sarà sottoscritto nei prossimi mesi.

Interessante la collaborazione con Assonautica Acque Interne Lazio e Tevere finalizzata alla creazione di un Centro Studi Acque Interne per l’Innovazione e lo Sviluppo sostenibile, la promozione degli sport acquatici, della pesca ricreativa, del turismo sostenibile, dell’economia del mare e delle eccellenze del territorio, artistiche, culturali, museali, enogastronomiche, artigianali e turistiche, e per attuare una innovativa strategia condivisa di collaborazione allo sviluppo della nautica da diporto e del turismo nelle acque interne, attraverso la diffusione del “sistema del made in Italy”, per sostenere ed incrementare lo scambio interculturale, tecnico e scientifico per garantire la tutela del patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protocollo di Intesa avviato tra Azienda Vallicola e Assonautica Acque Interne Lazio e Tevere porterà alla riapertura dell’Istituto di Idrobiologia e Acquacoltura “Gustavo Brunelli” costituito nel 1978, alla fruizione del bacino con barche a motore elettrico, alla collaborazione con le scuole e gli istituti professionali mirata alla formazione di giovani per garantire uno sviluppo dell’economia del territorio che avvenga nel rispetto della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento